Serie A e Serie B, si al taglio degli stipendi ai calciatori

06.04.2020 17:06 di Mattia Dalmazio   Vedi letture
Serie A e Serie B, si al taglio degli stipendi ai calciatori

La Lega di Serie A e B hanno deliberato  la sospensione degli emolumenti ai calciatori dal periodo in cui sono state sospese le attività sportive. Le società di Serie B avranno la facoltà di abbassare fino ad un massimo del  30% lo stipendio dei calciatori. La Serie B ha chiesto la sospensione del P. A (patrimonio ativo circolante) come misura da presentare per l'iscrizione al prossimo campionato mentre per il campionato di Serie A la Lega specifica  che per gli stipendi le società dovranno trovare l'accordo con i calciatori.

La Lega di Serie A  ha previsto  una riduzione di un terzo della retribuzione totale annua lorda se non si riprenderà l'attività, e di un sesto se nei prossimi mesi si completerà la stagione.