Catanzaro-Monopoli, la gara della svolta. Riprendiamo una stagione!

I giallorossi chiamati a dare un senso al campionato
19.01.2020 10:18 di Maurizio Martino   Vedi letture
Catanzaro-Monopoli, la gara della svolta. Riprendiamo una stagione!

Una partita da vincere per riprendere una stagione. È questo il diktat all'insegna del quale oggi gli uomini di Grassadonia devono scendere in campo nella gara contro i biancoverdi pugliesi.
Il mister non lo ha detto apertamente ieri nel corso della conferenza stampa della vigilia ma sia lui sia i suoi ragazzi lo sanno bene: quella odierna rappresenta la partita della svolta di un campionato che ad oggi non ha dato sussulti, anzi diciamolo senza nasconderci, ha piuttosto deluso. 
 Non fa mistero il tecnico del fatto che all'interno dello spogliatoio si respira un'aria nuova, avverte un maggiore entusiasmo da parte dei ragazzi. La prevista rivoluzione in uscita (non ancora terminata) e l'arrivo dei primi elementi hanno dato una carica maggiore in quanto c'è la convinzione che il processo di miglioramento sta per iniziare, sia sotto l'aspetto tecnico sia sotto quello m mentale. La gara odierna riveste un'importanza fondamentale per dare nuovo slancio ad una stagione che può e deve essere ripresa. Una gara che, come dichiarato dal tecnico giallorosso "conterà un po' di più nonostante ce ne saranno tantissime altre da qui alla fine". 

Con la partita vinta domenica scorsa con il Bisceglie è iniziato un nuovo campionato. È risaputo che il girone di ritorno rappresenti un campionato a sé in cui il Catanzaro deve fare la sua parte, deve alzare l'asticella della volontà, del l'agonismo, della caparbietà, il tutto condito da in gioco arioso, concreto e incisivo. Siamo certi che le 18 gare che restano da disputare fino al termine della stagione riserveranno diverse sorprese e una di queste, che ad inizio stagione era considerata una certezza, è proprio il Catanzaro, o almeno tutti si augurano possa esserlo. 
Al di là dei mugugni, incomprensioni, polemiche, resettiamo tutto e viviamo questa seconda parte di stagione tutti compatti all'insegna di un rinnovato entusiasmo che l'intera rosa sembra aver ritrovato. Tocca adesso ai tifosi ritrovarsi e dare quella spinta che solo una piazza come Catanzaro sa e deve dare. L'amore per i colori giallorossi non è mai venuto meno ma adesso è il momento di dimostrarlo in modo ancor più forte. Il Ceravolo deve essere una bolgia, deve far tremare le gambe agli avversari, anche se si dov sse trattare di gente esperta che però non si è mai trovata di fronte ad un pubblico numeroso e caloroso, sempre pronto ad incitare e a spingere la squadra dal 1' al 90'. Tutti al "Ceravolo", riprendiamo la stagione, riprendiamoci la storia!!

Maurizio Martino