Top & Flop di Paganese - Catanzaro

07.12.2019 20:45 di Redazione CatanzaroSport24 Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttoc.com
© foto di Andrea Rosito
Top & Flop di Paganese - Catanzaro

Al 'Torre' finisce 1-1 l'anticipo della diciottesima giornata del girone C di serie C tra Paganese e Catanzaro. Nel primo tempo partita sostanzialmente equilibrata, con poche emozioni sia da una parte, che dall'altra. Gli uomini di Erra passano in vantaggio al 29', grazie al gol in spaccata di Mattia su un cross dalla sinistra di Guadagni, sul quale si era avventato senza successo anche Diop. Il Catanzaro comanda il possesso del pallone, tuttavia si rende realmente pericoloso solo dopo lo svantaggio: al 39' botta da fuori di Di Livio, che impegna Baiocco al primo vero intervento in corner.
Nella ripresa i giallorossi continuano a spingere, cercando il pari che arriva al 56' grazie a Tascone, che sfrutta al meglio un assist di Di Livio dalla sinistra. I giallorossi ci provano fino alla fine, ma senza la dovuta cattiveria sottoporta. La Paganese prova a ribaltare ogni azione, ma con scarsa verve.

Arriva così un pareggio giusto, per quanto visto in campo, e che accontenta entrambe le formazioni, portandole sopra di un punto (21 per la Paganese, e 25 per il Catanzaro). I campani torneranno in campo al 'Torre' tra tre giorni per il recupero contro Catania, mentre i giallorossi dovranno recuperare il match contro la Vibonese. Ecco i top e flop del match:

TOP

Mattia (Paganese): sblocca inaspettatamente la gara, inserendosi con i tempi giusti sul cross dalla sinistra di Guadagni. Partita di sostanza sulla fascia, dove fa quel che può. TRENO 

Tascone (Catanzaro): riporta i suoi sul punteggio di parità, sfruttando al meglio un assist dalla sinistra di Di Livio. In mezzo al campo si fa rispettare. DINAMICO.  

FLOP 

Diop (Paganese): in ritardo su ogni pallone. Rischia un rosso alla mezz'ora, ma viene graziato con un giallo per una manata involontaria su un calciatore avversario. Non fa la differenza in avanti. RIMANDATO. 

Di Gennaro (Catanzaro): il portiere mostra alcune insicurezze, sulle quali la Paganese non riesce ad essere abile nell'approfittarne. Su un cross dalla sinistra di Guadagni potrebbe provare l'intervento in uscita e invece rimane a guardare il pallone che scorre e finisce tra i piedi di Mattia, che si avventa come un fulmine, bucando la porta dell'estremo difensore calabrese. DISATTENTO.