Gara Nazionale a Santo Stefano di Rogliano – Arcieri Club Lido ancora protagonisti con doppio record regionale

13.11.2019 13:51 di Redazione CatanzaroSport24 Twitter:    Vedi letture
Gara Nazionale a Santo Stefano di Rogliano – Arcieri Club Lido ancora protagonisti con doppio record regionale

L’ultima freccia scoccata del 10 novembre 2019 a Santo Stefano di Rogliano aggiorna le statistiche regionali calabresi del sito Fitarco, decretando per gli arcieri Club Lido un doppio record regionale sulla distanza indoor dei 25 metri.

Infatti, nella palestra comunale del comune di Santo Stefano di Roogliano è andata di scena domenica 10 novembre la gara Nazionale organizzata dalla società Arcieri dell’Orsa Maggiore di Cosenza.

La società del Presidente Messina iscrive all’evento sei atleti di cui quattro delle classi giovanili, i quali, conquistano nelle varie classi gara e divisioni altrettante medaglie d’oro.

Nella classe juniores femminile oro per Comi Desirè nell’olimpico, nella classe compound ragazzi Oro per Lauritano Andrea, nella classe Ragazzi Maschile divisione olimpica oro e record di classe per Francesco Poerio Piterà con un totale di 575 punti e stesso podio, cioè oro e record di classe nell’olimpico ragazze femminile per Poerio Piterà Anastasia con 526 punti.

Oro anche nell’arco nudo master maschile per Poerio Piterà Edaordo,  discreta prestazione nel compound seniores femminile da parte di Demasi Maria.

Come sempre soddisfazione emerge dai vertici societari, anche in questa competizione nazionale, afferma Messina, abbiamo ottenuto importanti risultati, Anastasia Poerio Piterà nonostante gareggiasse nella classe superiore ha ottenuto un ottimo punteggio personale, a cui si aggiunge quello del fratello Francesco che dopo i punteggi delle due scorse gare di 576 e 574 punti a quella odierna totalizza 575 punti segno di un costante e stabile comportamento in gara. La competizione è stata seguita da tre giudici di gara che hanno vigilato costantemente nella regolare registrazione dei punteggi.

I prossimi appuntamenti saranno decisi di volta in volta a secondo delle competizioni in calendario e delle diverse location, aggiungono i vertici societari, infatti nelle prossime riunioni si deciderà di comune accordo con gli atleti e i tecnici le gare a cui partecipare in vista anche delle qualifiche imminenti per i prossimi campionati Italiani Indoor di Rimini di febbraio 2020.