Vivarini: “E’ stato importante confrontarci con altre realtà”. Sul rinnovo: “Nei prossimi giorni parleremo di programmazione e poi si vedrà”.

Il tecnico abruzzese dopo il successo della Supercoppa ottenuto sul campo del “Mapei” grazie al pareggio contro la Reggiana.

L’analisi della partita: “E’ stata una bella partita, contro una squadra di livello dotata di ottime individualità. È stato importante poterci confrontare con altre realtà. La Reggiana ci ha messo in difficoltà, ma noi siamo stati bravi ad imporre il nostro gioco soprattutto nel primo tempo. Non potevamo deludere tutti questi tifosi giunti fino a qua per sostenerci”.

E ancora: “ I nostri avversari hanno fatto una partita diversa rispetto a quella precedente, aggredendo gli spazi e venendo a prenderci uomo su uomo. Complimenti alla Reggiana”.
Sulla questione rinnovo: “ Noi il prossimo anno dobbiamo affrontare un campionato molto difficile, dove ci sono tante realtà attrezzate e ben strutturate. La mia idea l’ho espressa da tempo e ora servirà confrontarci per decidere in che modo affrontare il prossimo campionato. Catanzaro ha una passione viscerale mei confronti di questo sport, e la mia volontà è quella di restare. Vediamo quello che succede in questi giorni. Non è una questione di distanza tra le parti, ma solo di programmazione”.


Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *