Serie C, al via i playoff: date, regolamento e accoppiamenti.

Al via nella giornata di oggi i playoff di Serie C che danno accesso all’ultimo posto valido per la promozione in Serie B. In campo tifoserie e squadre importanti che si sfideranno da oggi per raggiungere nel campionato le già promosse Feralpisalò, Reggiana e Catanzaro. I playoff partono stasera con la fase interna ai gironi, in ritardo di una decina di giorni rispetto alla data originaria (si è dovuto aspettare il secondo processo del Siena, penalizzato e sostituito dalla Recanatese). Si giocano nove partite secche, senza i supplementari: in caso di parità al 90’, avanza la squadra di casa in quanto meglio piazzata in campionato.

Il regolamento

La prima fase dei playoff di Serie C è quella dove si affronteranno le squadre dello stesso girone. Accedono ai playoff tutte le squadre dalla quarta alla decima posizione in campionato, fatta eccezione per la miglior quarta (la Carrarese) che andrà direttamente alla seconda fase. In più sarà presente l’undicesima del girone della squadra che ha vinto la Coppa Italia Serie C ovvero la Pergolettese, in quanto il Vicenza (vincitrice della Coppa Italia Serie C ) è arrivata settima in regular season dando così la possibilità ai lombardi di Alberto Villa (ex allenatore in seconda delle aquile nell’era Calabro) di giocare gli spareggi promozione. Gli accoppiamenti di questa fase vedranno gli incroci in un tabellone a eliminazione diretta e a partita secca. Nella prima fase dei playoff la quinta affronterà la decima, la sesta la nona e infine settima contro ottava. Le vincenti andranno avanti, dove entreranno in gioco anche le due quarte e la quinta del girone dove era presente la migliore quarta in classifica. Da qui prenderà il via la seconda fase, con le vincenti che andranno a giocarsi la promozione nella poule Nazionale. Non ci saranno tempi supplementari o rigori, ma andrà avanti la squadra meglio piazzata al termine della stagione regolare. Le sei squadre che passeranno i primi turni playoff, entreranno nella seconda fase assieme alle terze classificate e alla miglior quarta. Da qui in poi si giocherà su partite tra andata e ritorno. In caso di parità andrà avanti la squadra meglio piazzata nella stagione regolare. Ci saranno due turni e da qui usciranno le quattro squadre che si giocheranno le Final Four per la promozione in Serie B.

Nella fase finale dei playoff le squadre si contenderanno il passaggio del turno con partite di andata e ritorno. A differenza dei turni precedenti, nell’ultima fase dei playoff  ci saranno supplementari e rigori in caso di parità nelle due partite.

Le date

FASE PLAY OFF DEL GIRONE

1° Turno – Giovedì 11 maggio

2° Turno – Domenica 14 maggio

FASE PLAY OFF NAZIONALE

1° Turno – Giovedì 18 maggio (andata) e lunedì 22 maggio (ritorno)

2° Turno – Sabato 27 maggio (andata) e mercoledì 31 maggio (ritorno)

FINAL FOUR

Semifinali – Domenica 4 giugno (andata) e giovedì 8 giugno (ritorno)

Finale – Martedì 13 giugno (andata) e domenica 18 giugno (ritorno)

Gli accoppiamenti della fase a gironi del primo turno (giovedì 11 maggio 2023)

GIRONE A:

Padova 5ª – Pergolettese 11ª – Ore 20.30

Virtus Verona 6ª – Novara 10ª – Ore 20.30

Renate 8ª – Arzignano 9ª – Ore 20.00

GIRONE B

Gubbio 5ª – Recanatese 10ª – Ore 20.30

Pontedera 6ª – Rimini 9ª – Ore 20.45

Ancona 7ª – Lucchese 8ª – Ore 18.00, diretta su RAI Sport

GIRONE C

Cerignola 5ª – Juve Stabia 10ª – Ore 20.30
Picerno 6ª – Potenza 9ª – Ore 20.30
Monopoli 7ª – Latina 8ª – Ore 20.30

2° TURNO FASE A GIRONI (14 maggio 2023)

-Pro Sesto 4ª – vincente con il piazzamento peggiore in classifica

Le altre squadre si affrontano sul campo della miglior classificata

-Carrarese 4ª – vincente con il piazzamento peggiore in classifica, in caso di passaggio del turno essendo la squadra toscano la migliore quarta sarà testa di serie in caso di qualificazione alla fase eliminatoria nazionale.

-Foggia 4ª – vincente con il piazzamento peggiore in classifica


Commenti

Una risposta a “Serie C, al via i playoff: date, regolamento e accoppiamenti.”

  1. Avatar Astolfo
    Astolfo

    Perché dovrebbe interessarci questo argomento? Noncenefotteuncazzo, comunque in bocca al lupo al Pescara che mi auguro di ritrovare in B

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *