Avversario di turno: Giugliano praticamente salvo. Le Aquile saranno chiamate ad onorare l’ultimo scorcio di una stagione trionfale.

Non si è ancora placata l’onda di entusiasmo che ha travolto il popolo giallorosso per la storica promozione nel campionato cadetto. Nella partita interna contro il Pescara, terminata in parità, tifosi e giocatori hanno continuato a festeggiare senza tregua, increduli per il grande traguardo raggiunto. Alla fine del campionato mancano ancora quattro gare, e il Catanzaro di Mister Vivarini non ha nessuna intenzione di mollare la presa sui numeri che hanno contraddistinto una cavalcata così trionfale.
Il prossimo avversario delle Aquile sarà il Giugliano, partita che si giocherà al “Partenio” di Avellino e valida per il trentacinquesimo turno di campionato.

La fotografia dell’avversario:

La matricola campana – al momento – resta appaiata con Avellino e Latina a quota 43 punti. Una posizione di centro classifica che regala grande fierezza ad una compagine che soltanto qualche mese fa veniva promossa nel campionato professionistico.
I gialloblù, guidati da Mister Di Napoli, arrivano a questo appuntamento dalla vittoria contro la Fidelis Andria in un pirotecnico 4-3, chiudendo – di fatto – il discorso salvezza.
I tigrotti si schierano con il consueto 4-3-1-2 , con Rizzo che giocherà sulla trequarti alle spalle del tandem di attacco formato da Sorrentino e Salvemini, con quest’ultimo autore di tre gol nelle ultime due gare. Rientrano dal turno di squalifica Biasiol e Oyewale, mentre non sembra ancora in condizione il brasiliano Gladestony. Tra i pali dovrebbe essere confermato Viscovo, mentre la linea difensiva sarà composta da Zullo, Poziello e Scognamiglio (anche lui andato a segno contro l’Andria).

Che partita sarà:
Quella che si giocherà al Partenio-Lombardi tra Giugliano e Catanzaro non è certamente una gara dal grande trasporto agonistico. Le due squadre – infatti – hanno raggiunto i rispettivi obbiettivi, sebbene il Giugliano non abbia ancora acquisito la matematica salvezza. Da una parte i giallorossi proveranno ad impreziosire un campionato straordinario per dare maggiore lustro ad una classifica che li ha visti assoluti protagonisti dall’inizio alla fine. Una vittoria, infatti, significherebbe raggiungere quota 90 punti, gli stessi raggiunti dalla Ternana di due anni fa, ma con ancora tre partite da giocare. Dall’altra, la compagine gialloblù proverà a rosicchiare qualche altro punto per avere la formale certezza di una salvezza assolutamente meritata nel corso del campionato. Nessun problema di formazione per Mister Vivarini, il quale avrà a disposizione l’intera rosa.
Infine, si registra che saranno circa cinquecento il numero dei tagliandi messi a disposizione per i tifosi giallorossi. Come si legge sul sito ufficiale della società, sono già in vendita i tagliandi del settore ospiti, che potranno essere acquistati fino alle ore 19,00 di sabato.


Commenti

2 risposte a “Avversario di turno: Giugliano praticamente salvo. Le Aquile saranno chiamate ad onorare l’ultimo scorcio di una stagione trionfale.”

  1. Vietato rilassarsi, è il momento per battere record su record e acora più bello non far prendere gol al portiere per il suo prestigio presente e futuro. Ancora un piccolo sacrificio è nessuno potrà ugualiarci

  2. Avatar Angelo
    Angelo

    A questo punto sarebbe un peccato non battere i due record di punti e goal con quattro partite ancora da disputare , forza ragazzi entriamo nella storia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *