U.S. Catanzaro, una promozione conquistata anche con la scaramanzia, spicca quella della frittata di pasta della signora Antonietta, moglie del presidente.

Una promozione fortemente voluta e cercata, e assolutamente meritata.
Il Catanzaro di Vivarini, il Catanzaro dei record, un pizzico del suo trionfale cammino lo deve anche alla scaramanzia. E pur di raggiungere la promozione non sono mancati i riti scaramantici.
Tra questi spicca il porta fortuna della frittata di pasta ad opera della signora Antonietta Santacroce, consorte del presidente Floriano.
A svelarci i retroscena è stato Nicola Santacroce, dirigente dell’U.S. Catanzaro e fratello di Antonietta.
“Vi racconto uno dei nostri riti propiziatori – ha detto Santacroce nel corso della puntata di “Corner” il format web tv di catanzarosport24.it- in occasione delle partite in trasferta, mia sorella aveva un compito preciso, preparare la frittata di pasta a beneficio del presidente e dei suoi compagni di viaggio. La stessa andava mangiata solo ed esclusivamente al termine della gara subito dopo usciti dallo stadio. Un rito che ha portato decisamente bene!”


Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *