Leone Luca Noto (Vice presidente U. S. Catanzaro): “Ci sono stati momenti difficili, li abbiamo superati con una visione congiunta di tutta la Holding”

Foto: Massimo Carlostella

A “Sold Out” condotto da Davide Lamanna, (di cui vi abbiamo già parlato nell’articolo del presidente Floriano Noto) apprezzata dal pubblico in sala e dai cronisti anche la presenza e l’intervento del giovane Vice Presidente delle Aquile, Leone Luca Noto: “Dal 2017 ad oggi ci sono stati anche dei momenti difficili, quello che ci ha infastidito sono state le cattiverie scritte gratuitamente, ben vengano quelle costruttive ma quelle circolate a mezzo social avevano solo l’intento di minare la nostra serenità. Non è stato bello né per me, né per mio padre così come per i miei zii Derio e Gino. Abbiamo superato quel momento facendo fronte comune, siano una famiglia unita e lo siamo sia all’interno delle mura domestiche che nel campo imprenditoriale. Restando in tema Catanzaro, ogni scelta è stata ponderata e valutata da tutti noi. Abbiamo una visione globale e condivisa su come fare calcio”


Commenti

Una risposta a “Leone Luca Noto (Vice presidente U. S. Catanzaro): “Ci sono stati momenti difficili, li abbiamo superati con una visione congiunta di tutta la Holding””

  1. Sono enormemente grato alla Famiglia Noto ed in modo particolare al Presidente Floriano. Avete creato basi solide nell’USCATANZARO1929 e in questi 6 anni, strutturato l’organigramma con persone perbene e di valore come ad esempio, Diego Foresti e l’arrivo di Vincenzo Vivarini che ha completato un opera meravigliosa regalandoci la serie B. Purtroppo persone banali e distruttive esistono, e danno fiato alla bocca allo stesso modo di come quando scorreggiano….non degni di essere presi in considerazione. Concludo ricordando che da bambino ho visto partite di serie A al Ceravolo e da allora mi sono follemente innamorato di questa Squadra e di questi colori che porto con orgoglio nel Cuore sempre. Mai lasciata e mai la lascerò…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *