14 Luglio 2024

catanzarosport24.it

l'informazione giallorossa

Avversario dì turno: ancora un’ altro passo. Le Aquile ospitano il Monterosi Tuscia in un clima di festa.

scritto il: mercoledì, 15 Marzo 2023 - 11:04

Tempo di lettura: 2 minuti

Il pareggio allo “Scida” di Crotone ha permesso ai giallorossi di mantenere invariata la distanza in classifica dai cugini rossoblu.
Ciò significa che – ad oggi – serviranno sette punti agli uomini di Vivarini per garantirsi la matematica promozione in serie B.
Neanche il tempo di godersi la splendida accoglienza dei tifosi di tutta la provincia ( e non solo) al rientro della squadra, che il calendario impone di scendere il campo già giovedì pomeriggio contro la compagine laziale del Monterosi Tuscia.
Incontro valido per il 32simo turno di campionato.

La fotografia dell’avversario:
Il sodalizio biancorosso non naviga in acque tranquille. A differenza della passata stagione, quest’anno la squadra allenata da Mister Menichini sta lottando per non essere risucchiata dal vortice dei playout.
Attualmente ricopre la sedicesima posizione in classifica, che proietterebbe i laziali a giocarsi la lotta per non retrocedere dalla migliore postazione possibile. Tuttavia, i punti dalla Gelbison ( virtualmente salva ) sono soltanto tre, il che spingerebbe Carlini e compagni ad imprimere un ulteriore prova di forza in questo rush finale.
L’ultima vittoria risale proprio ad un mese fa, esattamente il 12 febbraio in casa del Giugliano, dopodiché sono arrivate due sconfitte e due pareggi.
Come già ribadito, la squadra di Mister Menichini non è riuscita ad esprimere la stessa fluidità di gioco che invece l’aveva contraddistinta nella passata stagione, e le lacune difensive hanno generato un passivo di 40 reti nella casella dei gol subiti.
Giovedì, contro la capolista, sarà assente per squalifica proprio il tecnico Menichini, oltre al centrocampista Di Paoloantonio per l’espulsione rimediata nella gara interna contro il Messina, mentre sarà sicuramente della partita l’ex di turno Carlini che giocherà alle spalle di Costantino, autore quest’anno di 9 reti.

Che partita sarà:

Sicuramente si giocherà in un clima di festa al “Ceravolo”, dove la squadra di Vivarini proverà a strappare l’ennesima vittoria in casa e avvicinarsi quindi all’obbiettivo che tutti i tifosi giallorossi sognano da tempo.
Non è escluso che il tecnico abruzzese faccia rifiatare qualcuno dopo la gara disputata lunedì sera a Crotone, proponendo qualche volto nuovo nell’undici iniziale. Per quanto riguarda la rosa dei giallorossi, non si registra nessun problema di disponibilità, potendo contare dunque su tutti gli effettivi.
Come dicevamo, il clima in città è surreale e già da qualche giorno sono partiti i primi festeggiamenti per un sogno che finalmente – dopo tanto tempo – sta diventando realtà.

Categorie

P