Maxischermo al “Ceravolo”, modalità ingresso e ordinanze

L’amministrazione comunale ha definito i dettagli organizzativi, con la predisposizione delle necessarie ordinanze, in vista della diretta su maxi schermo, stasera allo Stadio Ceravolo, per la partita tra Crotone e Catanzaro, in programma alle ore 20.30. L’iniziativa è stata promossa, d’intesa con l’US Catanzaro e il Catanzaro Club 1979, alla luce del divieto imposto ai residenti della provincia di Catanzaro, di prendere parte alla trasferta per ragioni di ordine pubblico e di sicurezza.

Modalità di ingresso

L’accesso al Ceravolo sarà possibile, a partire dalle ore 18.30 e fino ad esaurimento posti, per la capienza massima di tremila persone. L’ingresso avverrà esclusivamente lato curva ovest e contingentato tramite l’utilizzo dei tornelli. Inoltre, per consentire un comodo accesso allo Stadio, si potrà parcheggiare l’auto liberamente nell’ampia area del Campo Scuola.

Ordinanza viabilità

Dalle ore 17 a fine evento sarà disposto il divieto di sosta, con zona rimozione, in via Paglia nel tratto compreso tra l’intersezione di Piazza Martiri Ungheresi e via Mottola d’Amato; il divieto di sosta con zona rimozione in Piazza Martiri Ungheresi; dalle ore 18 a fine evento, interdizione del traffico veicolare in via Paglia e inversione di marcia su viale Pio X da Piazza Fratelli Bandiera all’intersezione con via Cortese.

Divieto somministrazione bevande in contenitori di vetro

A partire da tre ore prima dall’inizio e fino a due ore dopo la conclusione dell’incontro, saranno vigenti i seguenti divieti:

divieto assoluto di vendita, somministrazione e consumo di bevande alcooliche e superalcooliche con gradazione superiore a 5 gradi, in contenitori di qualunque specie e materiale;

divieto assoluto di vendita e somministrazione di bevande di qualsiasi genere in contenitori di vetro, plastica o lattine in alluminio, prevedendosi in sostituzione la vendita in bicchieri di carta o plastica.

I divieti valgono per tutti gli operatori commerciali (pubblici esercizi e artigiani autorizzati alla vendita di bevande, circoli, operatori ambulanti, esercizi commerciali di qualsiasi categoria, distributori automatici etc.) e saranno operativi all’interno del perimetro delimitato dall’area recintata e dall’area esterna dell’impianto sportivo, per un raggio di circa 500 metri.


Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *