Il Catanzaro vola verso la B. Battuto 4 – 1 l’Avellino

Foto: Massimo Carlostella

CATANZARO (3-5-2): Fulignati; Brighenti, Fazio, Scognamillo; Situm, Sounas, Ghion, Verna, Vandeputte; Biasci, Iemmello. A disp. Sala, Grimaldi, Gatti, Tentardini, Welbeck, Pontisso, Katseris, Cinelli, Brignola, Bombagi, Curcio, Cianci. All. Vivarini

AVELLINO (3-5-2): Pane; Moretti, Auriletto, Benedetti; Tito, D’Angelo, Matera, Mazzocco, Ricciardi; Marconi, Russo. A disp. Marcone, Pizzella, Sottini, Perrone, Garetto, Casarini, Maisto, Gambale Di Gaudio, Trotta. All. Rastelli

Arbitro: Simone Galipò della sezione di Firenze. Assistenti: Mattia Regattieri di Finale Emilia e Marco Cerilli di Latina. Quarto Ufficiale: Giuseppe Mucera di Palermo.

Calci d’angolo CZ – AV: 6- 3

Ammonizioni: Fulignati (CZ), Matera (AV), Mazzocco (AV), Ghion (CZ), Brighenti (CZ), Scognamillo (CZ)

Espulso: Auriletto (AV)

Recupero: 1′ –

Spettatori 9.777 di cui 7.372 biglietti venduti (compresi 216 ospiti) e 2.405 abbonati per un incasso di 120.000 euro circa

CRONACA

Disputa numero 45 quella che vedrà di fronte Catanzaro e Avellino. Nei 44 precedenti gli incontri sono stati disputati in tutti i campionati e coppe a livello professionistico, ovvero 10 volte in serie A (con il Catanzaro mai vittorioso nella massima serie), 14 in B, 12 in C (3° livello calcistico), 2 in 2° Divisione Lega Pro (4° livello calcistico), 2 in Coppa Italia, 4 in Coppa Italia serie C.
Il bilancio è di 13 vittorie per i giallorossi, 15 pareggi e 16 vittorie dei biancoverdi, con il computo delle reti di 44 a 50 a favore degli irpini.
Il primo incontro ufficiale tra le due società si è svolto nel “boxing day” del campionato di serie C gir. D del 1948-49, quando il 26 Dicembre 1948 l’Avellino ha ospitato il Catanzaro nella 14° giornata di campionato imponendosi per 4-1.

In campionato i precedenti sono stati 38, in cui il bilancio è leggermente a favore degli irpini con 14 vittorie e 41 reti realizzate, 14 pareggi e 10 vittorie e 33 reti fatte dai giallorossi.
L’ultimo incontro risale al 30 Ottobre 2022, match valido per l’11° giornata dell’attuale campionato di serie C gir. C 2022-23, con il risultato finale di 2-2. Le reti a firma di Dimitrios Sounas al 4’ minuto con un destro secco rasoterra dal limite dell’area di rigore. Raddoppio di Tommaso Biasci al 9’ con un’azione corale sull’asse Martinelli – Iemmello che mette dentro l’area una palla d’oro per Dimitrios Sounas che tenta due volte l’imbeccata a rete trovandosi davanti il portiere biancoverde in spolvero che ribatte ma nulla può sulla corsa di Biasci che mette dentro praticamente a porta sguarnita. Nel secondo tempo viene fuori l’Avellino che perviene al pareggio grazie alle reti di Gambale al 60’ e dell’ex Kanoute all’80’. Al 94’ l’occasione per i giallorossi di riagguantare il vantaggio con un rigore decretato in pieno recupero ma purtroppo il penalty di Pietro Iemmello viene intercettato da Pane.

Gli incontri in terra calabra sono in totale 24, in cui si registrano 11 vittorie e 33 reti fatte dal Catanzaro, 8 pareggi e 5 vittorie con 23 gol realizzati dall’Avellino.
L’ultimo match coincide anche con l’ultima vittoria casalinga e si è svolto il 16 Novembre 2022 in occasione degli ottavi di finale della Coppa Italia serie C con le Aquile che si sono imposte per 7-5 dopo i calci di rigore. In precedenza il match si era chiuso ai supplementari sul risultato di 3-3 grazie alle reti di Pietro Iemmello al 16’, pareggio di Kanoute al 44’, vantaggio giallorosso con Tommaso Biasci al 48’, pareggio immediato di Murano al 50’, ancora Tommaso Biasci al 102’ e 3-3 definitivo ad opera di Casarini al 116’.
In campionato invece, l’ultimo match casalingo si è svolto il 6 Febbraio 2022, alla 25° giornata del campionato di serie C gir. C 2021-22, con i giallorossi vittoriosi per 2-0 grazie alle reti di Federico Vazquez al 52’ e di Luca Martinelli al 73’ con la storica corsa sotto la curva Massimo Capraro attraversando tutto il terreno di gioco.

PRIMO TEMPO

Il Catanzaro in completo rosso con risvolti gialli in questa prima frazione di gioco attaccherà verso la Capraro, l’Avellino in completo bianco con pantoloncini e calzettoni verdi verso la Mammì

Il Catanzaro parte subito con il piede sull’acceleratore. E già in un paio di occasioni si fa vedere dalle parti di Pane senza però impensierirlo

Al 5′ Iemmello serve l’accorrente Verna il cui tiro finisce a lato

All’8′ azione corale dei giallorossi, Vandeputte dialoga nello stretto con Iemmello. Il bomber giallorosso si tira dietro mezza difesa irpina, serve centralmente Biasci che calcia alto

Al 10′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo passa in vantaggio l’Avellino con Marconi che di testa batte Fulignati. Ma il calciatore irpino sembrava in fuorigioco. CATANZARO – AVELLINO 0 – 1

Ammonito Fulignati per proteste

Al 21′ ammonito Matera per fallo su Vandeputte

Al 26′ ammonito Mazzocco per aver ostacolato la rimessa di Fulignati

Al 28′ calcio di rigore per il Catanzaro, Vandeputte s’incunea tra Pane e Tito, con il difensore che lo mette giù. Sul dischetto va Biasci, Pane respinge il tiro dagli undici metri, ma sulla corta respinta si avventa di nuovo Biasci che segna CATANZARO – AVELLINO 1 – 1

Partita che si gioca su ritmi alti nonostante il campo pesante. L’Avellino sta giocando a viso aperto e questo rende l’incotro piacevole per i diecimila spettatori presenti al Ceravolo

Al 45′ Catanzaro vicino al raddoppio con Vandeputte che servito da Iemmello con un delizioso lancio a scavalcare, entra in area ospite ma la sfera esce di poco a lato

Dopo un minuto di recupero finsice il primo tempo. Al gol dubbio di Marconi risponde Biasci su rigore

SECONDO TEMPO

Nessun cambio nelle due squadre. Si riparte dai 22 scesi in campo dall’inizio

Al 53′ occasionissima per Vandeputte, il belga ben servito sulla sinistra da Scognamillo entra in area e si ritrova tu per tu con Pane, l’estremo difensore ospite è bravo a coprire lo specchio della porta e respingere il tiro ravvicinato

Al 58′ ancora un miracolo di Pane, Ghion scodella al centro area un pallone al bacio per Iemmello che di prima intenzione tira a botta sicura ma il portiere dell’Avellino è ben piazzato e respinge

Al 61′ Catanzaro ancora pericoloso con Ghion che servito dalle retrovie taglia la retroguardia ospite, verticalizza al centro dove Biasci impatta non benissimo con il pallone e la palla esce di poco sul fondo

Al 65′ Scognamillo ben servito da Ghion entra in area e tutto solo davanti spara alto sprecando l’ennesima buona occasione per il Catanzaro

Al 66′ esce D’Angelo ed entra Casarini nelle fila dell’Avellino

Il gol è ,maturo è arriva al 69′ con un’azione corale del Catanzaro che con bellissimo giro palla manda in rete Iemmello che questa volta non perdona Pane in disperata uscita. CATANZARO – AVELLINO 2 – 1

Con questo gol Iemmello entra nella storia del Catanzaro calcio salendo a quota 22 reti

Al 70′ esce Sounas ed entra Brignola

Al 72′ Avellino in dieci uomini, Auriletto blocca Ghion che si stava involando in porta, fallo da ultimo uomo e punizione dal limite. Sulla sfera va Vandeputte il cui tiro fa la barba al palo

Ammonito Brighenti per fallo su Moretti

Al 75′ ancora Pane provvidenziale su Iemmello che in un’azione fotocopia a quella del raddoppio respinge il tiro del bomber giallrosso salvando la porta dell’Avellino

Ammonito Scognamillo per fallo su Ricciardi

All’80’ Pane respinge di piede un tiro ravvicinato di Brignola

All’81’ nuovo cambio irpino, esce Matera entra Maisto

All’82’ Vivarini manda in campo Pontisso al posto di Verna

All’85’ doppio cambio per l’Avellino fuori Mazzocco e Marconi dentro Gambale e Garetto

All’87’ il Catanzaro chiude di fatto la partita con un’altra azione spettacolare: Scognamillo imbecca Biasci che entra in area e trafigge Pane. CATANZARO – AVELLINO 3 – 1

Doppio cambio all’88’ escono gli autori dei gol Biasci e Iemmello per far spazio a Bombagi e Cianci

Al 91′ c’è gloria anche per Pontisso, azione di contropiede di Brignola che vola sulla destra e mette al centro dove un primo tiro di Bombagi viene respinto dalla difesa ospite ma sulla sfera si avventa Pontisso che segna la quarta rete. CATANZARO – AVELLINO 4 – 1

La partita finisce praticamete qui. Il Catanzaro batte meritatamente l’Avellino e vede sempre più vicina la serie B e si porta a + 14 dalla seconda in classifica


Commenti

Una risposta a “Il Catanzaro vola verso la B. Battuto 4 – 1 l’Avellino”

  1. Avatar beppe
    beppe

    solo con noi ste m,erde vedono dei fuorigioco e li lasciano giocare anzicchè fermnare ste merde

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *