Il punto sul campionato: Il Catanzaro e’ di un altro pianeta. Travolta anche la Juve Stabia, vola a +12 sul Crotone che non va oltre il pareggio in casa contro la Turris.

Foto: Per gentile concessione di Juve Stabia Channel

Si scrive Catanzaro, ma si legge illegali. La capolista sfodera un’altra prestazione sontuosa al Menti di Castellammare, imponendosi per quattro reti a uno. A segno Iemmello che sigla una doppietta, Biasci e Vandeputte. Gol della bandiera per L squadra di casa con Scaccabarozzi.
Il Crotone si ferma in casa contro la Turris, famelica di punti salvezza che strappa un pareggio all’Ezio Scida. Ora, i pitagorici scivolano a 12 punti di distanza dalla vetta e – forse – dicono addio alla rincorsa verso la promozione diretta, quando mancano nove giornate alla fine.
Anche sul campo dell’Avellino, il sabato regala un risultato sorprendente con il Francavilla che infligge la terza sconfitta consecutiva agli irpini.
Bene il Foggia che, nonostante la burrascosa settimana che ha visto le dimissioni del tecnico Gallo e l’ingresso di Somma al suo posto, riesce a vincere per una rete a zero restando in scia per l’ultimo posto sul podio.
Terzo posto, infatti, a rischio per il Pescara che cade in casa del Cerignola, vera sorpresa di questo campionato, e dice addio a Colombo dopo l’ennesima partita incolore di questo girone di ritorno.
Gli altri risultati del girone C: Gelbison- Giugliano 1-1; Monopoli – Monterosi 3-2; Potenza- Taranto 1-0; Viterbese- Picerno 1-1; Latina- Messina 0-2.


Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *