Vivarini: ” A Viterbo sarà una partita sporca, non guardiamo i risultati degli altri”

Il tecnico del Catanzaro Vincenzo Vivarini sul sito ufficiale del club giallorosso ha parlato alla vigilia della trasferta di Foggia.

Sulla trasferta di Viterbo: “Mettiamo in conto una partita sporca, una partita cattiva, dobbiamo essere pronti a tutte le evenienze. Dal nostro stiamo bene, non abbiamo problemi, e dobbiamo essere bravi a non cadere nelle loro trappole e fare la nostra partita. Mi aspetto una Viterbese arrabbiata, che lotterà su tutti i palloni, mettendo anche la partita sulla rissa se necessario, mi aspetto un campo non curato. Cercheranno di sfruttare tutte le possibilità a loro vantaggio e faranno di tutto, in un modo o nell’altro, per fare risultato. Secondo me a livello tattico cercheranno di aggredire con cattiveria, nei momenti giusti, e si difenderanno con grande attenzione in zone basse. Sarà una partita molto difficile per noi, la Viterbese, è una squadra che al di là della posizione di classifica ha delle grandi individualità, e davanti al Catanzaro tireranno fuori tutte le loro qualità. Noi dobbiamo mettere in conto che affronteremo una squadra di altissimo livello tecnico, che rispetto al girone di andata ha cambiato tecnico e mentalità”

Sul vantaggio in classifica:  “Tutte le partite sono decisive, e questa per noi è la più decisiva di tutte perché è quella che andiamo ad affrontare. Questo è il nostro motto, e cercheremo come sempre di dare il massimo”. Non ci è mai interessato dei risultati del Crotone, non ci interesserà neppure adesso”

Sull’abbondonanza della rosa: “Non solo in mediana ma in tutti i ruoli abbiamo una rosa che ci offre alternative di altissimo livello. Dobbiamo essere bravi a sfruttare tutte le potenzialità anche a partita in corsa, perché chi entra dà sempre il meglio. E’ una fortuna avere tali problemi di abbondanza”

Sull’indisponibilità di Bombagi e sull’utilizzo di Brignola: ” Bombagi ha avuto un mese di stop e non è ancora in condizione ottimale. Brignola lo sto provando nel suo ruolo, che è quello di esterno a tutta fascia, e lo sta facendo al meglio. Sono molto contento di lui, in settimana è andato sempre meglio”.


Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *