Stadio Ceravolo, il sindaco Fiorita: “lavoreremo in sinergia con l’U. S. Catanzaro”

Dall’appello del presidente dell’U.S. Catanzaro, alla risposta del sindaco del capoluogo Nicola Fiorita, il passo è stato breve.
Ma andiamo con ordine, nel pomeriggio di ieri la notizia che la Regione Calabria stanzierà 9 milioni di euro per i lavori di restlyng dello Stadio Nicola Ceravolo.
Nella tarda serata arriva il pensiero dell’U S. Catanzaro, affidato ad un comunicato stampa, in cui la società rivolgendosi al primo cittadino auspicava di essere direttamente parte integrante nel progetto affinché non si verificassero gli errori del passato.
Non si è fatta attendere la risposta del sindaco Nicola Fiorita, che oltre al ruolo istituzionale è conosciuto in città per essere un grande tifoso delle Aquile.
L’apertura del sindaco è totale: “Lavoreremo in sinergia con l’U. S. Catanzaro affinché non vengano ripetuti i errori del passato. Questa amministrazione è molto attenta a queste problematiche, sappiamo come muoverci e muovendosi all’unisono con il club del presidente Noto porteremo in porto un progetto che non deluderà le aspettative”.


Commenti

7 risposte a “Stadio Ceravolo, il sindaco Fiorita: “lavoreremo in sinergia con l’U. S. Catanzaro””

  1. Signor sindaco signor presidente bisogna levare quelle quattro colonne nella teibuna

  2. Davvero e andato via quel mesetto presidente della lega

  3. Davvero e andato via quel mesetto presidente della lega

  4. Avatar Francofera
    Francofera

    Abbattete anche la palazzina dello stadio,e’oscena,forza aquile

  5. Caro la. Cava, voglio segnalare a lei e chi trasmette le puntate di sistemare l’audio quando lei parla perché si capisce poco o niente, il rjnbombo da fastidio, grazie e poi la barbieri di correggere la dizione troppo marcata catanzarisa, grazie questi due consigli, grazie

  6. Caro la. Cava, voglio segnalare a lei e chi trasmette le puntate di sistemare l’audio quando lei parla perché si capisce poco o niente, il rjnbombo da fastidio, grazie e poi la barbieri di correggere la dizione troppo marcata catanzarisa, grazie questi due consigli, grazie p. s non ho scritto due volte questo commento

  7. Caro Ivan,scrivi come un libro strappato con tanti errori grammaticali e di punteggiatura.Impara anche tu come si scrive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *