27 Gennaio 2023

catanzarosport24.it

l'informazione giallorossa

Catanzaro – Cerignola 4-0, Vivarini: “Vittoria cercata e voluta, alla fine sono stato seduto in panchina ad ammirare la gioia dei nostri tifosi”

scritto il: domenica, 22 Gennaio 2023 - 18:21

Tempo di lettura: 2 minuti

Foto: Massimo Carlostella

Mister Vivarini lo aveva detto alla vigilia del match: “È il momento di dare il 101% anche sotto il piano individuale”.
Dalle parole ai fatti è stato accontentato sia nel collettivo che nella prova individuale, soprattutto nel marcature con tre reti, su quattro, di pregevole fattura realizzata da Vandeputte e dalla doppietta di Iemmello.
E proprio quando il “Ceravolo” si preparava a tributare l’applauso e ai suoi idoli, il Monterosi pareggia il vantaggio del Crotone. Un boato scuote il cielo grigio di Catanzaro è l’inizio di una festa nella festa, il Catanzaro vola a più 8 proprio sul Crotone ed inizia davvero a sognare in grande.
Ma ritorniamo al “Ceravolo”, non era una partita da sottovalutare, il Cerignola ben strutturato ha provato a mettere il Catanzaro in difficoltà giocandosela a viso aperto, ha retto bene i primi venticinque minuti, fino a quando Biasci ha depositato in rete la palla del vantaggio. C’è la reazione dei foggiani, più sotto una spinta emotiva ed atletica, perché mettere questo Catanzaro in difficoltà sul piano del gioco non è una impresa facile per nessuno e nessuno ci è riuscito. Al 42′ ci pensa Vandeputte a mettere virtualmente la parola fine con un gran gol da calcio di punizione.
Nella ripresa non c’è stata davvero, storia il Catanzaro dilaga e lo fa con merito. Lo fa piano sul piano del gioco mettendoci anche dentro quella cattiveria agonistica che torna sempre utile soprattutto quando c’è da conquistare una vittoria su un terreno di gioco reso abbastanza pesante per via della fitta pioggia caduta sul “Ceravolo” prima e durante il match.
A fine partita in sala stampa è un Vivarini sempre lucido e preciso nella disamina della gara: “In cosa non abbiamo sbagliato, a non sottovalutare il Cerignola, lo avevo detto alla vigilia, sono una buona squadra e lo hanno dimostrato anche oggi al “Ceravolo” soprattutto nei primi 15 minuti. A noi serviva essere cattivi agonisticamente, giocare con l’intensità che sappiamo di avere e metterci dentro quelli doti individuali che ognuno dei miei ragazzi ha”.

Commenti da Facebook

Articolo scritto da:

Categorie

error: © Tutti i diritti riservati (All Rights Reserved) Catanzarosport24.it
P