3 Febbraio 2023

catanzarosport24.it

l'informazione giallorossa

In memoria di Mimmolino

scritto il: lunedì, 16 Gennaio 2023 - 11:18

Tempo di lettura: 3 minuti

Dopo il caloroso saluto a Mimmolino uno degli assi portanti del movimento ultras a Catanzaro negli anni 80.
Un saluto bello, accompagnato dai colori giallorossi e pieno di emozioni con tutti gli amici, gli ultras della vecchia e nuova guardia e i familiari.
Della vecchia ovest della “alla Curva Massimo Capraro” di oggi tutti hanno gridato a gran voce fuori dalla chiesa il nome di Mimmolino che ironia della sorte e’ scomparso proprio nell’anno in cui gli Uc ’73 festeggiano mezzo secolo di storia.
Molti altri attestati di stima si sono susseguiti da Firenze a Latina.
Anche gli Ultras Catanzaro hanno subito fatto uno striscione “ Mimmolino “la curva catanzarese ha quindi certificato Mimmolino
indimenticabile . Mimmolino ha rappresentato
l’amico di tutti che ha saputo dare fin subito un’impronta decisa, chiara alla mentalità ultras fondando con il direttivo dell’epoca proprio quella che è ancora la fanzine del gruppo “ Mentalità UC” , sempre lineare nei suoi comportamenti ma anche radicale nel suo essere, sempre sobrio, ma umile e autoironico ma contemporaneamente carismatico ha accresciuto nel tempo la sua popolarità.
Lo hanno voluto salutare in tantissimi davanti la chiesa Santa Maria Zarapoti dove, in una giornata freddissima, si è tenuto il doloroso commiato, molti dei suoi amici più stretti hanno parlato in chiesa altri hanno fatto interviste altri ancora hanno portato la bara in spalla ma al funerale c’erano anche
Presenti anche i rivali storici del Cosenza rappresentati da “ANNI OTTANTA” e vecchi “NS”.
Un gesto molto apprezzato dagli ultras catanzaresi che hanno ringraziato per la sensibilità e la mentalità ultras. Anche Iemmello da buon catanzarese a Latina lo ha onorato con la maglia in suo onore sotto quella ufficiale sperando probabilmente di segnare un gol e di correre sotto la curva . Si potrebbe scrivere tanto ancora e sarebbe ancora poco.

Tantissimi messaggi di cordoglio giunti da tifoserie gemellate e non solo. Tra i presenti anche il presidente dell’Us Catanzaro 1929 Floriano Noto e il direttore generale Diego Foresti. Dopo il caloroso l’saluto a Mimmolino uno degli assi portanti del movimento ultras a Catanzaro negli anni 80.
Un saluto bello, accompagnato dai colori giallorossi e pieno di emozioni con tutti gli amici, gli ultras della vecchia e nuova guardia e i familiari.
Della vecchia ovest della “alla Curva Massimo Capraro” di oggi tutti hanno gridato a gran voce fuori dalla chiesa il nome di Mimmolino che ironia della sorte e’ scomparso proprio nell’anno in cui gli Uc ’73 festeggiano mezzo secolo di storia.
Molti altri attestati di stima si sono susseguiti da Firenze a Latina.
Anche gli Ultras Catanzaro hanno subito fatto uno striscione “ Mimmolino “ la curva catanzarese ha quindi certificato Mimmolino
indimenticabile . Mimmolino ha rappresentato
l’amico di tutti che ha saputo dare fin subito un’impronta decisa, chiara alla mentalità ultras fondando con il direttivo dell’epoca proprio quella che è ancora la fanzine del gruppo “ Mentalità UC” , sempre lineare nei suoi comportamenti ma anche radicale nel suo essere, sempre sobrio, ma umile e autoironico ma contemporaneamente carismatico ha accresciuto nel tempo la sua popolarità.
Lo hanno voluto salutare in tantissimi davanti la chiesa Santa Maria Zarapoti dove, in una giornata freddissima, si è tenuto il doloroso commiato, molti dei suoi amici più stretti hanno parlato in chiesa altri hanno fatto interviste altri ancora hanno portato la bara in spalla ma al funerale c’erano anche
Presenti anche i rivali storici del Cosenza rappresentati da “ANNI OTTANTA” e vecchi “NS”.
Un gesto molto apprezzato dagli ultras catanzaresi che hanno ringraziato per la sensibilità e la mentalità ultras. Dopo l’omaggio in chiesa del Presidente Floriano Noto e del Direttore Diego Foresti anche Iemmello da buon catanzarese lo ha onorato con la maglia in suo onore sotto quella ufficiale. Si potrebbe scrivere tanto ancora e sarebbe ancora poco.

Commenti da Facebook

Articolo scritto da:

Categorie

error: © Tutti i diritti riservati (All Rights Reserved) Catanzarosport24.it
P