27 Gennaio 2023

catanzarosport24.it

l'informazione giallorossa

Avversario di turno: Prima trasferta dell’anno. A Latina con determinazione!

scritto il: giovedì, 12 Gennaio 2023 - 11:04

Tempo di lettura: 2 minuti

Si vola a Latina per continuare il sogno. L’unico obbiettivo del Catanzaro targato Mister Vivarini è quello di vincere. Non importa come o di quanto, purché si vinca:
lo insegna la storia del calcio, lo insegnano i numeri. La diretta inseguitrice resta in scia, e questo rende indilazionabile il bisogno per i giallorossi di continuare la propria marcia senza interruzioni. A complicare le cose nell’ insidiosa trasferta laziale sarà l’assenza di Mister Vivarini, il quale – nella partita interna contro il Taranto – ha rimediato un’espulsione che lo terrà lontano dalla panchina per un turno di campionato.

La fotografia dell’avversario:
La squadra allenata da Mister Di Donato si contraddistingue per il piglio con il quale affronta le partite, anche contro avversari sulla carta più attrezzati. Prova ne sia la prova di orgoglio dimostrata all’Adriatico di Pescara, gara nella quale i laziali sono riusciti a strappare un prezioso pareggio dopo essere passati in svantaggio di due reti. La classifica dei nero azzurri attesta una decimo posto a quota 28 punti che al momento vale l’ultima posizione utile nella griglia playoff.
Lo score delle ultime cinque giornate per la squadra dei Leoni alati registra due vittorie, due pareggi e una sconfitta, mentre per quanto concerne i numeri la squadra di Di Donato ha realizzato 24 reti subendone 30.
Tra le fila del Latina si segnala l’ex del Catanzaro Di Livio, subentrato dalla panchina nella partita contro il Pescara e abile a procurarsi il rigore messo poi a segno da Margiotta.

Che partita sarà:
Le Aquile saranno orfane del proprio condottiero Mister Vivarini, squalificato per un turno a seguito dell’espulsione rimediata al Ceravolo, ma in panchina sarà presente il vice Andrea Milani ed ex Latina. Un uomo che conosce molto bene l’ambiente laziale, avendo concluso la sua carriera proprio con il sodalizio laziale per poi intraprendere la carriera di allenatore l’anno seguente con Vivarini.
Per quanto concerne la formazione dei giallorossi, nessuna defezione dovrebbe disturbare le scelte del tecnico.
Ci aspettiamo il solito Catanzaro che proverà a fare la partita, provando – eventualmente – qualche soluzione alternativa in fase offensiva, al fine di scardinare la linea difensiva avversaria.
Come sempre in trasferta, massiccia presenza di pubblico catanzarese sugli spalti del Francioni, che a poche ore dalla prevendita ha letteralmente polverizzato oltre 800 tagliandi.
L’ennesima dimostrazione di un amore sconfinato. Avanti Aquile!

Commenti da Facebook

Articolo scritto da:

Categorie

error: © Tutti i diritti riservati (All Rights Reserved) Catanzarosport24.it
P