Addio all’ultrà Mimmolino. Catanzaro piange uno dei rappresentanti della curva Ovest

Si è spento dopo un lunga agonia Mimmolino storico ultras del Catanzaro. Domenico Coppola aveva 56 anni, la maggior parte dei quali li ha passati seguendo la squadra giallorossa. La notizia ha fatto subito il tam tam nel mondo del tifo organizzato giallorosso e, in particolare, nel movimento ultras . Mimmolino è stato per anni senza dubbio uno dei più importanti rappresentanti della vecchia curva ovest.
“The Major”, così veniva chiamato dai ragazzi più giovani, ha lasciato l’impronta nella storia degli UC 73 fin dal 1984 sia sotto l’aspetto umano che sotto il profilo ultras di cui incarnava i valori più autentici .
Sempre presente nelle gare casalinghe e sempre presente in trasferta con i suoi mitici panini
Nella stagione 1988/89 malgrado la retrocessione Mimmolino fece tutte le trasferte percorrendo l’Italia in lungo e largo anche quando la squadra era già di fatto retrocessa con ben cinque giornate d’anticipo, per tale impresa fu realizzata una maglia degli Ultras con la scritta: 28.000 km malgrado tutto.
Nonostante il carattere introverso e schivo Mimmolino fu un vero ultras che riuscì con personalità a diffondere la “Mentalità” che ancora oggi è il motore trainante della cultura curvaiola. Fu insieme a Massimo Capraro e il direttivo dell’epoca il fondatore del fanzine “Mentalità” che ancora continua la pubblicazione, realizzò molte delle più famose coreografie degli anni 80.
Nella stagione 1985/86 insieme ai suoi compagni riuscirono a riunificare oltre 27 gruppi diversi dai Wild Eagles ai Navajo, dai Mandinka ai Fedayn dai Giants ai Boys Sag tutti insieme per un ritorno allo storico gruppo degli ultras Catanzaro 1973. Alla notizia della sua scomparsa molti ultras di generazioni diverse si sono recati in pellegrinaggio verso la sua casa e per i funerali che si terranno martedì 10 Gennaio alle 15.30 nella chiesa di Santa Maria Zarapoti si preannuncia la presenza dello striscione UC 73, un “omaggio” doveroso verso chi ha dipinto proprio lo storico striscione degli Ultras Catanzaro che ha fatto il giro di tutti gli stadi d’Italia . Alla famiglia tutta un abbraccio caloroso, ciao Mimmolino ti vogliamo tutti bene!


Commenti

7 risposte a “Addio all’ultrà Mimmolino. Catanzaro piange uno dei rappresentanti della curva Ovest”

  1. Avatar AlessandroRitrovato
    AlessandroRitrovato

    LA STORIA DELLA CURVA OVEST , LA STORIA DEGLI ULTRAS UC 73 , LA STORIA DEGLI ULTIMI 40 ANNI , CI MANCHERAI TANTISSIMO 💛❤️

  2. Avatar Salvatore Marino
    Salvatore Marino

    Sentite condoglianze alla sua famiglia e grazie per la infinita dedizione ai nostri colori. RiP

  3. Avatar Antonio
    Antonio

    Ciao Mimmo, ci mancherai.
    Tantissime trasferte in tutta Italia, anche negli anni bui, un tifoso VERO.
    Un abbraccio alla famiglia

    1. Mio caro mimmolino il cuore in gola per la tua scomparsa, ovunque giochi il Catanzaro la tua presenza non mancherà, il tuo amore per la tua squadra, un ricordo 4 Ottobre 1987 Genoa Catanzaro tu eri militare a Modena e io salivo da solo da Catanzaro ma insieme abbiamo steso quello striscione UC 73 , che oggi sarà con te per questo tuo viaggio , non ti dimenticherò mai

  4. Avatar Antonio
    Antonio

    Ciao Mimmo, ci mancherai.
    Tantissime trasferte in tutta Italia, anche negli anni bui, un tifoso VERO.
    Un abbraccio alla famiglia

  5. Mio caro mimmolino il cuore in gola per la tua scomparsa, ovunque giochi il Catanzaro la tua presenza non mancherà, il tuo amore per la tua squadra, un ricordo 4 Ottobre 1987 Genoa Catanzaro tu eri militare a Modena e io salivo da solo da Catanzaro ma insieme abbiamo steso quello striscione UC 73 , che oggi sarà con te per questo tuo viaggio , non ti dimenticherò mai

  6. Avatar Filippo
    Filippo

    Ciao Mimmo…grande amico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *