Avversario dì turno: Si riparte per l’ultima corsa. A Picerno le Aquile inizieranno la prima tappa del girone di ritorno.

Al Ceravolo contro il Potenza le Aquile hanno chiuso un girone d’andata che passerà nella storia. Numeri da record per il Catanzaro di Mister Vivarini. Il dominio del sodalizio giallorosso in questa prima parte di campionato è devastante : 51 punti in classifica, con appena 8 reti subite e ben 55 centri realizzati.
Mai nessuno era riuscito in questa impresa.
Nonostante ciò, la capolista non ha tempo per specchiarsi in se stessa e il calendario impone subito di volgere le attenzioni al prossimo impegno di campionato. Venerdì, infatti, si volerà a Picerno per affrontare la prima gara del girone di ritorno.

La fotografia dell’avversario:
L’andata si concluse con un risultato roboante per i giallorossi, che in casa schiacciarono la squadra di Mister Longo con quattro reti.
Oggi, la squadra rossoblu si presenta in modo del tutto diverso, considerato Io stato di forma che sta vivendo nelle ultime uscite di campionato. I numeri dei lucani – infatti – fanno registrare sei vittorie e due pareggi nelle ultime otto partite. Tra queste, la prestigiosa vittoria contro il Pescara all’Adriatico, che ha galvanizzato un gruppo di giocatori molto motivati sotto l’aspetto agonistico.
I rossoblù potrebbero confermare l’assetto tattico delle ultime gare, ovvero il 4-2-3-1. Il portiere Crespi potrebbe essere difeso da De Franco e Garcia, terzini Pagliai e Guerra. In mediana Dettori e De Cristoforo, sulla trequarti l’esperto Reginaldo con Golfo ed Esposito larghi, a sostegno della punta Diop.

Che partita sarà:
Trasferta delicata per gli uomini di Vivarini, che dovranno fare i conti con una squadra in buono stato di salute e che ha cambiato volto nelle ultime giornate di campionato.
A parte l’assenza di Situm per infortunio e quella di capitan Martinelli per squalifica, il tecnico abruzzese potrà contare sulle disponibilità di Fazio in difesa e Rolando sull’esterno. Il giocatore ex Reggina ha fatto il suo ingresso in campo domenica contro il Potenza, dando l’impressione di aver recuperato dal pesante infortunio alla caviglia che l’ha costretto ad una lunga degenza fuori dal campo di gioco.
In alternativa, Mister Vivarini potrebbe schierare il greco Katseris autore del primo gol domenica scorsa dopo appena 40 secondi.
Insomma, non mancano le soluzioni per giocarsi questo ventesimo turno prima della sosta natalizia.
Come sempre, impossibile non menzionare il seguito dei supporters giallorossi che venerdì gremiranno gli spalti del settore ospiti. Saranno – infatti – 639 i tifosi che partiranno alla volta di Picerno.
Manca poco al Natale, e come sempre il regalo che tutti i giallorossi desiderano e’ un’altra vittoria da godersi sotto l’albero…


Commenti

Una risposta a “Avversario dì turno: Si riparte per l’ultima corsa. A Picerno le Aquile inizieranno la prima tappa del girone di ritorno.”

  1. Caro Catanzaro sono un pensionato statale calabrese che vive in Tunisia che ti segue con passione tutte le Domeniche vinci tutte le partite perché il Crotone non molla fino ultima partita batti tutti i record così rimani nella Storia del Calcio di tutta la Serie C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *