Festa giallorossa al Ceravolo, il Catanzaro ne fa sei al Potenza e batte un altro record

CATANZARO (3-5-2): Fulignati; Martinelli, Brighenti, Scognamillo; Katseris, Sounas, Ghion, Verna, Vandeputte; Biasci, Iemmello. A disp. Sala, Rizzuto, Fazio, Gatti, Megna, Mulè, Welbeck, Rolando, Pontisso, Cinelli, Curcio, Bombagi, Cianci. All. Vivarini.

POTENZA (3-5-2): Gasparini; Armini, Matino, Verrengia; Gyamfi, Logoluso, Sandri, Talia, Volpe; Di Grazia, Caturano. A disp. Alastra, Celesia, Polito, Rillo, Del Pinto, Laaribi, Steffé, Belloni, Del Sole, Schimmenti. All. Raffaele

Arbitro: Mario Saia della sezione di Palermo. Assistenti: Francesco Valente di Roma 2 e Marco Lencioni di Lucca. Quarto Ufficiale: Giuseppe Rispoli di Locri

Calci d’angolo CZ – PZ 1 – 3

Ammonizioni: Brighenti (CZ), Sandri (PZ), Matino (PZ), Martinelli (CZ), Sounas (CZ), Volpe (PZ), Armini (PZ), Verrengia (PZ)

Espulsioni: Zambardi preparatore dei portieri del Catanzaro è stato allontanato dalla panchina,

Recupero: 1′ – 3′

Note: spettatori 7.349 di cui 4.944 venduti (compresi 124 ospiti e 2.405 abbonati

CRONACA

Catanzaro e Potenza si ritroveranno di fronte per la 35° volta. Nei 34 precedenti i match sono stati disputati 10 volte in serie B, 14 in C/1 (3° livello calcistico), 6 in C/2 (4° livello calcistico), 1 nei Playoff, 1 in Coppa Italia e 2 in Coppa Italia serie C
Il bilancio è a favore dei giallorossi che contano 13 vittorie e 46 reti fatte, 15 pareggi e 6 vittorie con 33 gol realizzati dai rossoblù.
La prima partita ufficiale venne disputata il 29 Dicembre del 1935, quando la società potentina assumeva il nome di Lucano. L’incontro giocato in terra lucana, valido per la 13° giornata del campionato di serie C gir. D, terminò 1-0 per i rossoblù con la rete di Brondi al 76’ minuto. La Catanzarese (appellativo dei giallorossi ai quei tempi) si prese la rivincita nel girone di ritorno alla 28° giornata, quando il 26 Aprile del 1936 le Aquile si imposero per 2-1, rimontando il vantaggio iniziale di Bertini su rigore con le reti di Tosi al 70’ e di Boni su rigore all’80’ minuto.
In campionato i precedenti sono 30, in cui il segno X appare più volte nel computo dei risultati, esattamente in 14 occasioni. 10 le vittorie dei giallorossi con 39 reti realizzate contro le 6 dei leoni rossoblù e 30 gol fatti.
L’ultimo match risale al 22 Febbraio 2022 nell’incontro valido per il recupero della 22° giornata del campionato di serie C gir. C 2021-22, disputato all’Alfredo Viviani di Potenza e terminato 0-0. L’incontro era in programma il 16 Gennaio 2022 e fu rinviata l’intera giornata dalla Lega causa risalita dei contagi covid.
I match disputati in casa sono 18, con netto predominio territoriale giallorosso che vanta 10 vittorie e 27 reti segnate, 6 i pareggi e 2 vittorie dei potentini con 15 gol realizzati.
L’ultimo match al Ceravolo coincide anche con l’ultima vittoria giallorossa e risale al mese scorso, esattamente il 2 Novembre 2022, nell’incontro valido per i 16° di finale della Coppa Italia C 2022-23, con il risultato finale di 3-1. Le reti portano le firme di Pietro Cianci che al 17’ infila di testa su cross di Simone Pontisso. Raddoppio di Alessio Curcio che si procura e trasforma un calcio di rigore al minuto 49. Tris di Pietro Cianci con sua personale doppietta al minuto 68, che da 25 metri fa partire una saetta angolata che batte il portiere avversario. Dopo 4 minuti, il Potenza accorcia le distanze con Del Sole che dopo uno slalom mette all’angolino dell’incrocio battendo Andrea Sala.

PRIMO TEMPO

Prima del fischio d’inizio un minuto di silenzio per ricordare Sinisa Mihailovic. Mentre la squadra ha deposto un mazzo di fiori sotto la curva in ricordo di Massimo Capraro a cui è dedicata la coreografia del match

Vivarini manda in campo dal primo minuto Panos Katseris al posto del febricitante Tentardini e all’infortunato Situm e al primo affondo il giovane greco porta in vantaggio il Catanzaro. Biasci lavora un bel pallone sulla sinistra e tira sul secondo palo dove si trova l’esterno giallorosso che la mette dentro. CATANZARO – POTENZA 1 – 0

Reazione ospite che prima con Caturano e poi con Di Grazia si fanno vedere dalle parti di Fulignati

Ammonito Brighenti per fallo su Sandri

Al 6′ pareggio del Potenza con Di Grazia che sfugge a Martinelli e batte Fulignati. CATANZARO – POTENZA 1 – 1

Partita dai ritmi alti al Ceravolo con entrambe le squadre che giocano a viso aperto con continui capovolgimenti di fronte

Al 7′ ammonito Sandri per fallo su Katseris

Al 15′ calcio di rigore per il Catanzaro. Sounas conquista palla a centrocampo e smista per Iemmello che lancia Biasci in area, Gasparini in disperata uscita tocca l’attaccante giallorosso e Saia di Palermo assegna la massima punizione. Sul dischetto va lo stesso attaccante delle aquile e batte Gasparini. CATANZARO – POTENZA 2 – 1

Al 26′ bello scambio Biasci – Katseris con il greco che entra in area e prova il tiro ad incrociare con la palla che esce di poco alta

Ammonito Matino per fallo su Iemmello e Martinelli per reazione

Al 33′ Biasci si divora il terzo gol. Katseris con un lancio lungo serve un pallone d’oro per l’attaccante che si trova a tu per tu con Gasparini, salta il portiere ma Matino lo antcipo nel momento del tiro

Al 36′ azione da manuale del Catanzaro. Fulignati con un lancio lungo serve Vandeputte che con uno stop a seguire mette giù il pallone e lo scodella dentro, velo di Biasci che libera Sounas al tiro con il greco che la mette nel sette. CATANZARO – POTENZA 3 – 1

Al 39′ ammonito Sounas per proteste: fallaccio a centrocampo di Armini con Saia che sorvola scatenando le ire dei giallorossi e a farne le spese è il calcio giallorosso che si vede sventolare il giallo in faccia

Al 42′ ammonito Volpe per fallo su Sounas

Partita molto maschia e dai ritmi alti

Primo tempo sontuoso delle aquile che nonostante un Potenza ostico chiudono in vantaggio per 3 a 1. Unica zona d’ombra dei padroni di casa sono stati i 5 minuti dopo il primo gol con gli ospiti che ne hanno approfittato per pareggiare anchese dopo è stato un monologo giallorosso

SECONDO TEMPO

Nessun cambio nelle due squadre

Al 49′ poker del Catanzaro, giro pallo in arera potentina con tiro di Sounas che viene smorzato da un difensore ospite, sulla palla si avventa Biasci che non perdona. CATANZARO – POTENZA 4 – 1

Al 52′ ammoniti Armini per fallo su Iemmello

Al 54′ gollazzo di Vandeputte che dal limite dell’area spara un missile nel sette. CATANZARO – POTENZA 5 – 1

Al 60′ quattro cambi per il Potenza escono Logoluso, De Grazia, Volpe e Caturano entrano Del Pinto, Del Sole, Belloni e Polito

Al 64′ doppio cambio per il Catanzaro escono Biasci e Martinelli ed entrano Bombagi e Fazio

Al 69′ scambio Iemmello – Ghion con l’ex Pescara che prova la botta dal limite dell’area ma il suo tiro viene murato

Al 70′ esce Sounas ed entra Curcio

Al 71′ tra le fila ospiti esce Matino ed entra Celesia

Al 79′ doppio cambio per il Catanzaro escono Ghion e Katseris ed entrano Cinelli e Rolando

All’81’ Catanzaro vicino al sesto gol con un tiro a botta sicura di Bombagi che si stampa sul palo

All’84’ sesto gol del Catanzaro, Iemmello salta Gasparini con un pallonetto e di testa deposita in rete CATANZARO – POTENZA 6 – 1

Al 90′ ammonito Verrengia per fallo su Rolando

Dopo 3 minuti di recupero finisce un match dominato dal Catanzaro che rimanda battuto il Potenza per 6 a 1. Con questa vittoria il Catanzaro è la squadra che ha totalizzato più punti e vittorie nella storia della serie C nel girone d’andata


Commenti

Una risposta a “Festa giallorossa al Ceravolo, il Catanzaro ne fa sei al Potenza e batte un altro record”

  1. Avatar Alessandro
    Alessandro

    Catanzaro sei una potenza!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *