Le aquile sbattono sul muro del Foggia: finisce 0-0 allo “Zaccheria”

Foggia (3-5-2): Nobile; Leo, Di Pasquale, Rizzo; Garattoni, Frigerio, Odjer, Schenetti, Costa; Peralta, D’Ursi
A disposizione: Illuzzi, Dalmasso, Chierico, Ogunseye, Papazov, Sciacca, Petermann, Markic, Peschetola, Nicolao, Iacoponi, Battimelli, Capogna, Tonin Allenatore: Gallo

Catanzaro (3-5-2): Fulignati; Brighenti, Martinelli, Scognamillo; Vandeputte, Pontisso, Ghion, Bombagi, Tentardini; Biasci, Iemmello A disposizione: Rizzuto, Sala, Welbeck, Rolando, Verna, Fazio, Curcio, Sounas, Scavone, Gatti, Mulé, Katseris, Cinelli, Cianci Allenatore: Vivarini

 Arbitro: Giordano di Novara (Assistenti: Bonomo di Milano, Cravotta di Città di Castello. Quarto Ufficiale: Lovison di Padova)

20:28 Squadre in campo

1′: Inizia il match

7ì; Biasci punta a entrare dentro l’area e ci prova dal limite ma conclusione debole.

 11′: Si apre la difesa del Catanzaro e D’Ursi si ritrova davanti al portiere ma non trova lo specchio della porta.

28′: Ammonito Brighenti per un fallo su Peralta

38′: Con il sinistro tenta la conclusione Vandeputte, blocca a terra però Nobile.

39′: Nel Foggia dentro Sciacca e fuori Di Pasquale per infortunio

45′: Punizione di Vandeputte sul pallone che prova la conclusione palla sul fondo

46′: Finisce il primo tempo

21:31 Inizia la ripresa

48′: Ammonito Costa per un fallo tattico su Pontisso

50′: Gran palla messa dentro l’area da Peralta per Garattoni che arriva a rimorchio ma spara alto.

53′: Sugli sviluppi di un corner di Vandeputte, la gira di testa Iemmello costringendo Nobile a rifugiarsi in corner.

61′: Nelle aquile dentro Sounas e Katseris fuori Bombagi e Tentardini

63′:  Katseris liberato al tiro da Sounas trova i pugni di Nobile, sulla ribattuta arriva Vandeputte che di testa viene ancora neutralizzato dal portiere rossonero.

70′: Nel Foggia dentro Ogunseye e fuori Peralta

71′: Nelle aquile dentro Curcio e Verna fuori Biasci e Pontisso

75′: Nel Foggia dentro Peterman e Tonin fuori Schenetti e D’Ursi

77′: Ammonito Ghion per un fallo su Odjer

79′: Nelle aquile dentro Cianci e fuori Ghion

90′: Quattro minuti di recupero

94′: Finisce qui- 0-0 tra Foggia e Catanzaro


Commenti

3 risposte a “Le aquile sbattono sul muro del Foggia: finisce 0-0 allo “Zaccheria””

  1. Avatar Presidente
    Presidente

    Ma del rigore evidente negato al catanzaro nessuna traccia??

  2. Era già prestabilito che la partita doveva finire in parità con l’arbitro di foggia.In questo modo non potevano attaccarlo di essere di parte.

  3. Avatar Storico1957
    Storico1957

    CHE IMMENSO SCHIFO , SONO RIUSCITI NELL’ INTENTO DI FARCI PERDERE 2 PUNTI .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *