Giudice sportivo, Iemmello entra in diffida. Multa per il club giallorosso

La Lega Pro attraverso la nota numero 103/DIV dell’1 dicembre 2022 ha comunicato le decisioni del giudice sportivo che ha deliberato la quarta ammonizione ( e la conseguente entrata in diffida) per l’attaccante Pietro Iemmello e la seconda ammonizione per l’attaccante Francesco Bombagi.

€ 1.000,00 di multa per il club giallorosso per fatti contrari alle norme in materia di ordine e di sicurezza e per fatti violenti commessi dai suoi sostenitori, posizionati nella curva denominata “Massimo Capraro”, integranti pericolo per l’incolumità pubblica, consistiti nell’aver lanciato, all’interno del recinto di gioco, sei confezioni di caffè Borghetti e tre bicchieri vuoti da 1/2 litro, non provocando danni a cose o persone.

Resta con sei ammonizioni l’attaccante Pietro Cianci e il difensore Nicolò Brighenti, tre ammonizioni il capitano giallorosso Luca Martinelli e il centrocampista Dimitrios Sounas con due ammonizioni l’attaccante Alessio Curcio, con una ammonizione il difensore Riccardo Gatti, l’esterno Alberto Tentardini e il portiere Andrea Fulignati.


Commenti

13 risposte a “Giudice sportivo, Iemmello entra in diffida. Multa per il club giallorosso”

  1. Ma è mai possibile che non si riesce a beccare con le telecamere
    questo imbecille che lancia oggettiin campo, sta procursndo danni economici enormi alla società us catanzaro, ogni partita una multa, ora basta è troppo, i veri tifosi devono segnalare wuesti imbecilli. Basta non si fa il bene dell’, us

  2. Siiamo al colmo. Come hanno fatto a contare i caffè borghetti più i bicchieri da 1/2 litro. Seondo me la lega ha bisogno di soldi per pagare questi commissari .

    1. Avatar Rosario
      Rosario

      Si infatti 👍👍👍

  3. Agli incivili che lanciano bottigliette e bicchieri vuoti in campo: lasciateli per terra sugli spalti, resterete incivili lo stesso ma almeno risparmierete la multa alla societa’ che non se la merita certamente

    1. Dovremmo prendere esempio dai giapponesi che a fine partita raccolgono tutta la spazzatura sugli spalti.Ma cosa si può pretendere da gente che continua a seminare sacchetti di spazzatura per strada?

  4. cercano di fare stufare il presidente ma non hanno capito che così lo interstardisono ancora di più nella voglia di supoerare tutte le angherie che puntalmente tra squalifiche, cartellini gialli, multe che infliggono puntuialmente ogni partita a questa società

  5. Avatar Astolfo
    Astolfo

    Gli arbitri ci mettono del loro, però attenzione alle troppe ammonizioni evitabili, Pietro mi raccomando domenica, perché poi a Foggia abbiamo bisogno di te

  6. Avatar Michelandalex
    Michelandalex

    Ma veramente?? E se colpivano qualcuno??ma per piacere ridicoli servono solo per fare cassa…magari tornare indietro anni 90 di tutto di più.

  7. Non fateli entrare gli incivili e accompagnateli fuori dallo stadio a calci al sedere “tanto si conoscono”.

  8. Avatar Storico1957
    Storico1957

    LA LEGA DI QUESTA FOGNA CI HA PRESO PER UN BANCOMAT . TUTTI QUESTI FIGLI DI GRAN TROIA CHE VANNO A CONTARE I ” BORGHETTI ” DEVONO ESSERE PAGATI , PIU’ MULTE FANNO PIU’ QUESTI FIGLI DI GRAN PUTTANA GUADAGNANO , SARANNO ANCHE GLI STESSI CHE HANNO VISTO GATTI TIRARE UN CALCIO . GHIRELLI MUORI !!!!

  9. Comunque finitela con questo nervosismo , pagate 12 euro e poi ci fanno multe da 1000 euro, cerchiamo di aiutare la società adesso che sta ‘ facendo tutti questi sacrifici.

  10. Meno male che quest’anno siamo troppo forti e gli arbitri ci fanno un baffo comunque e una lega schifosamente ancora in piedi

  11. Ghirelli vattene una volta per sempre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *