28 Gennaio 2023

catanzarosport24.it

l'informazione giallorossa

Che anomalia al “Ceravolo”. La tribuna coperta non è coperta

scritto il: giovedì, 01 Dicembre 2022 - 19:51

Tempo di lettura: < 1 minuto

Che lo stadio “Ceravolo” presenti anomalie e stranezze, alcune anche pittoresche e simpatiche, è cosa risaputa da tempo. E sono tante le cose che non vanno che quasi, la stranezza che raccontiamo ora, passa in secondo piano, nascosta da una palazzina brutta e scomoda e una tribuna coperta in cui però ci piove dentro. Ma proprio alla fine di questa tribuna, scorrendo lo sguardo verso Ovest, proprio al confine con la curva “Capraro” si nota un pezzo di tribuna senza copertura. Facile ironizzare pensando che tanto anche con il tetto la pioggia arriva lo stesso, ma nella realtà dei fatti quel tratto di tribuna – una sessantina di seggiolini – non ha alcun tipo di copertura. Eppure il biglietto in quel settore costa tanto quanto quello di tribuna canonico pur essendoci riparo. E pensiamo al riparo dalla pioggia si, ma anche dal sole quando i tempi, meteorologicamente parlando, saranno migliori. Tempi in cui, visto che sportivamente tutto è sereno,  si prevede un grosso afflusso di persone. Si pensa – si spera – a uno stadio sold out, pieno in tutti i settori, anche quello sopra l’ingresso più esterno della tribuna ovest, a fianco della Capraro. Lì dove non c’è la copertura ma si paga lo stesso che in tribuna coperta. Un’anomalia che poco importerà a chi, pur di seguire lo spettacolo dei giallorossi, sarebbe disposto a sedersi suo gradini – se fosse possibile – figurarsi a stare in una tribuna coperta non coperta. L’anomalia resta, la passione pure quindi sicuro nessuno protesterà, come non ha detto nulla finora, ma nell’ottica di perfezionamento dei dettagli voluto da tutti, è giusto che nulla resti scoperto. Nemmeno un piccolo tratto di tribuna.

Commenti da Facebook

Articolo scritto da:

Categorie

error: © Tutti i diritti riservati (All Rights Reserved) Catanzarosport24.it
P