27 Gennaio 2023

catanzarosport24.it

l'informazione giallorossa

Catanzaro, Firenze, Brescia: l’Italia unita nella “Capraro”

scritto il: martedì, 08 Novembre 2022 - 16:22

Tempo di lettura: 2 minuti

“Catanzaro e Firenze son fratelli per sempre”: un coro lo fa sentire chiaramente, uno striscione, domenica, lo ha fatto anche vedere. Benchè il gemellaggio tra Catanzaro e Fiorentina sia cosa ben nota a tutti e, spesso, tifosi di una e dell’altra curva, vanno a trovare i fratelli in occasioni di match importanti. Per questo domenica il gemellaggio si è rinnovato con la solita, bellissima, festa iniziata il sabato prima quando dal capoluogo toscano è scesa una sparuta rappresentanza di tifosi viola, pronti a sostenere, a tifare, a spingere le Aquile. Anzi, come esposto viola su bianco, a caricare i ragazzi di Vivarini. Insieme a loro lo hanno fatto gli altri fratelli, quelli di Brescia, anche loro presenti dalla sera prima in città per vivere l’atmosfera del derby ma soprattutto una serata all’insegna dello sport, dell’amicizia e dei veri valori ultras.

Gli ultras del Brescia espongono lo striscione

Una bellissima tradizione, molto frequente, durante il campionato quando non è raro anche vedere nella curva “Fiesole” vessilli giallorossi o, come successo, pochi giorni, ammirare i tifosi del Brescia esporre uno striscione di scherno ai rivali rossoblu. Episodi che, in questi giorni di parole e parolai, di violenze vere e presunte, ribadiscono il concetto che i valori ultras esulano dal calcio giocato, dal risultato dal campo. Uno stile di vita che si rinvigorisce anche grazie a questi splendidi abbracci. I quali, sperano tutti, da queste parti, possano avvenire in un futuro non troppo lontano assistendo al match tra le due squadre magari mischiandosi nelle curve e andando oltre il risultato sportivo.

Commenti da Facebook

Articolo scritto da:

Categorie

error: © Tutti i diritti riservati (All Rights Reserved) Catanzarosport24.it
P