3 Febbraio 2023

catanzarosport24.it

l'informazione giallorossa

Il Catanzaro è più forte del Crotone e vola con i gol di cucù Iemmello e Curcio

scritto il: domenica, 06 Novembre 2022 - 13:53

Tempo di lettura: 4 minuti

US CATANZARO: Fulignati, Scognamillo, Brighenti, Martinelli, Tentardini, Sounas, Verna, Ghion, Vandeputte, Biaschi, Iemmello. A disposizione: Rizzuto, Sala, Welbeck, Bombagi, Fazio, Pontisso, Curcio, Gatti, Mulè, Katseris, Cinelli, Situm, Ciani. All. Vivarini

FC CROTONE: Branduani, Golemic, Calapai, Bove, Petriccione, Tribuzzi, Mogos, Awua, Gomez, Kargbo, Chiricò. A disposizione: Dini, Gattuso, Giron, Giannotti, Bernardotto, Vitale, Papini, Rojas, Crialese, Cantisani, Panico, Pannitteri, Tummiello. All. Lerda

Arbitro: Monaldi di Macerata

Assistenti: Galimberti di Seregno e Catallo di Frosinone

IV Uomo: Scatena di Avezzano

Calci d’angolo CZ – KR: 3 – 4

Ammonizioni: Brighenti (CZ), Tribuzzi (KR), Sounas (CZ), Iemmello (CZ), Vivarini (CZ), Lerda (KR), Biasci (CZ), Mogos (KR), Ghion (CZ), Vandeputte (CZ)

Espulso: Lerda (KR)

Recupero 1′ – 5′

Note: il Presidente Noto prima della partita ha consegnato al DG Diego Foresti una targa ricordo e una maglietta commemorativa per le 100 partite in giallorosso

CRONACA

PRECEDENTI TOTALI
Catanzaro e Crotone si affronteranno per la 35° volta nella loro storia, tuttavia i dati statistici che riporteremo si riferiscono a 30 precedenti per via della mancanza di informazioni delle stagioni 1938-39 e 1939-40 quando i quotidiani non riportavano notizie certe sui campionati di I° Divisione Calabria.
I 30 match sono così suddivisi: 4 in serie B, 14 in serie C (3° livello), 6 in serie C/2 (4° livello) e 6 in Coppa Italia di serie C.
Il primo incontro ufficiale risale al 20 Febbraio del 1938, alla 7° giornata del campionato di I° Divisione Calabria 1937-38 con il risultato finale di 2-2.

PRECEDENTI CAMPIONATO
In campionato le due società si sono affrontate in 24 occasioni, con un bilancio sostanzialmente alla pari che vede 7 vittorie per parte e 10 pareggi. 31 le reti siglate dai giallorossi contro le 36 dei rossoblù. Nell’ultimo incontro disputato il Crotone si è imposto per 2-1, esattamente il 4 Marzo 2006 alla 31° giornata del campionato di serie B 2005-06, grazie alle reti di Giorgio Corona al 10’ minuto per l’iniziale vantaggio del Catanzaro e di Sedivec al 23’ e Pellè al 74’ a ribaltare il computo delle reti.

PRECEDENTI IN CASA
I precedenti al Ceravolo sono stati 15, con un bilancio di 7 vittorie del Catanzaro e 25 reti fatte, 6 pareggi e 2 sconfitte con 19 reti subite.
L’ultimo match si è disputato il 19 Agosto del 2007, alla 1° giornata del girone V di Coppa Italia di serie C 2007-08, con il risultato finale di 2-2. Le reti ad opera di Rino Frisenda al 14’, raddoppio di Sebastian Bueno al 20’, Ghezzal al 45’ e Basso in pieno recupero al 95’ che raggiungono la parità. L’ultima vittoria del Catanzaro al Ceravolo è datata 17 Ottobre 2005, alla 10° giornata del campionato di serie B 2005-06, con uno stoico Giorgio Corona (a tutti i costi gioca il derby nonostante un fastidioso infortunio) che nel recupero del 1° tempo, esattamente al 47’, sigla la rete del definitivo 1-0 con un gran colpo di testa. Partita disputata davanti circa 10.000 spettatori con protagonista della serata l’arbitro De Santis che ha dispensato cartellini agli undici giallorossi costringendoli a chiudere la contesa con solo 8 uomini.

PRIMO TEMPO

E’ la partita di cartello della dodicesima giornata della serie C, Catanzaro e Crotone è un match ad alta quota. Prima e seconda a distanza di un punto. Una partita tra due squadre che finora hanno avuto un percorso impeccabile e che si giocherà davanti ad oltre 13.000 spettatori. Numeri da ben altre categorie che si preannuncia scoppiettante.

Il Catanzaro conquista subito un calcio d’angolo dopo un tiro angolato di Iemmello respinto da Branduani. Il tiro dalla bandierina non sortisce alcun pericolo per la retroguardia ospite.

Al 5′ Vandeputte guadagna una punizione sulla media ospite. La palla battuta dal belga si stampa sul palo e con la difesa crotonese che riesce in qualche modo a salvare la porta di Branduani

Bellissima azione del Catanzaro al 9′ minuto che porta a passeggio tutta la retroguardia rossoblu e porta al tiro Ghion che viene murato da Bove con la sfera che finisce in angolo. La palla battuta dalla bandierina finisce sui piedi di Verna che non riesce a dare forza alla sfera

Al 13′ secondo palo del Catanzaro. Biasci scende sulla sinistra salta l’avversario e calcia a botte sicura con la sfera che si stampa nuovamente sul palo. Crotone fortunato

Al 18′ ammonito Brighenti per fallo su Petriccione

Al 23′ un giallo a testa per Tribuzzi e Sounas per reciproche scorrettezze

Al 25′ ammonito Iemmello

Al 35′ ammonito inspiegabilmente Vivarini

Al 36′ ammonito anche Lerda

Partita che in questo frangente si sta giocando prevalentemente a centrocampo

Al 39′ ammonito Biasci

Al 40′ primo tiro in porta del Crotone con Petriccione. Forte ma centrale con Fulignati che respinge, sulla palla si avventa Gomez che calcia di nuovo e ancora una volta Fulignati respinge e la difesa giallorossa allontana il pericolo

Al 45′ la sblocca Iemmello con un’azione bellissima con Sounas e Vandeputte che sulla destra bandano in bambola la retroguardia ospite, il belga scodella al centro dove si trova appostato Iemmello che non perdona. CATANZARO – CROTONE 1 -0

Il primo tempo finisce qui con il Ceravolo che è una bolgia

SECONDO TEMPO

Nessuna sostituzione nelle due squadre che sono riscese in campo con gli stessi ventidue iniziali

Al 52′ ammonito Mogos per protese

Al 53′ ammonito Ghion per fallo su Bove

Al 54′ Kargbo deve uscire per infortunio al suo posto entra Vitale

Al 55′ annullato gol al Crotone per fuorigioco di Gomez

Al 62′ nelle fila del Catanzaro esce Biasci entra Curcio

Al 65′ azione dubbia in area crotonese con Iemmello

Al 67′ nuova azione spettacolare del Catanzaro che manda in rete Curcio e il Ceravolo viene giù. CATANZARO – CROTONE 2 – 0

Al 71′ Lerda manda in campo Giannotti e Rojas al posto di Tribuzzi e Awua mentre Vivarini richiama Tentardini ed entra Situm

All’81 Lerda richiama Rojas e manda in campo Bernardotto

Triplo cambio per il Catanzaro escono Sounas, Ghion e Iemmello entrano Cinelli, Bombagi e Cianci

All’87’ ammonito Vandeputte

All’88’ espulsi Lerda e Vrenna

Dopo 5 minuti di recupero finisce qui. Il Catanzaro batte il Crotone con le reti Iemmello e Curcio e consolida il primo posto

Commenti da Facebook

Articolo scritto da:

Categorie

error: © Tutti i diritti riservati (All Rights Reserved) Catanzarosport24.it
P