4 Ottobre 2022

catanzarosport24.it

l'informazione giallorossa

Catanzaro-Latina, Vivarini: ” Avversario ostico, restiamo umili e pedaliamo”

scritto il: martedì, 13 Settembre 2022 - 20:05

Tempo di lettura: 3 minuti

Mister Vivarini nella consueta conferenza stampa della vigilia incontra la stampa analizzando le difficoltà della gara contro un avversario decisamente ostico che ha lavorato bene in fase di calciomercato. Di seguito le sue dichiarazioni sui laziali: “Troveremo una squadra che ha delle buine individualità. Ha dei ragazzi molto giovani e di grande avvenire. Merito del DS, Di Giuseppe, che ritengo sia di livello superiore. Ha allestito una squadra di tutto rispetto. Hanno disputato una grande partita a Foggia avendo molta compattezza e concedendo veramente poco. Con il Pescara hanno giocato una buona gara anche se hanno sofferto un po’ nel primo tempo. Hanno avuto tutte le possibilità per pareggiare contro una grande squadra come è il Pescara. Dobbiamo quindi essere molto concentrati e affrontarla nel miglio modo possibile”.

Dopo aver esordito con una vittoria anche in trasferta, il tecnico abruzzese si è così espresso: “Dobbiamo essere bravi a migliorare con le vittorie. Di solito i problemi si risolvono dopo i passi falsi, noi questo non ce lo possiamo permettere e di conseguenza dobbiamo far tesoro degli errori che si fanno anche dopo aver ottenuto risultati giusti. La gara con il Taranto ha dimostrato che se giochiamo da squadra, con il giusto approccio mentale, con la giusta umiltà, possiamo essere una squadra molto importante per il campionato però nello stesso tempo abbiamo anche messo in evidenza che se giochiamo senza intensità ed umiltà diventiamo una squadra normale. Spero che la squadra abbia recepito questo concetto e che quindi possa dare molta più continuità per l’intero arco dei 90’ sia per ciò che riguarda l’organizzazione di squadra, sia sotto l’aspetto tattico e di attenzione in campo”.

Vivarini ha fatto un raffronto tra le difficoltà che si sono avute contro il Picerno con quelle che potrebbero esserci con il Latina. “Con il Picerno abbiamo concesso delle situazioni importanti per loro. In generale potrebbe sembrare che le altre squadre possano essere inferiori ma dipende molto da noi, dobbiamo mettere le attenzioni giuste. Il Picerno è una buona squadra con i giusti concetti di gioco. Nonostante la nostra aggressione sono riusciti a guadagnar campo. Loro specie in casa hanno dimostrato di aver delle qualità. Il Latina ha delle qualità maggiori rispetto a quelle espresse dal Picerno perché oltre a giocare molto la palla hanno delle individualità superiori a quelle del Picerno. Di conseguenza siamo chiamati ad affrontare una gara di alto livello, fermo restando che arriveranno partite ancora più difficoltose. L’obiettivo è sempre quello di continuare a crescere maggiormente come squadra.”

Sulle condizioni della squadra ed eventuali variazioni sulla formazione “E’ chiaro che ci sono momenti del campionato in cui qualche giocatore è più in forma, qualcuno ha dei problemi fisici, altri dovranno meglio inserirsi nei meccanismi di gioco quindi è normale schierare chi può dare maggiori garanzie però qualcosa possiamo cambiare e soprattutto stiamo facendo un lavoro sulle sostituzioni per far fare minutaggio a tutti in quanto tutti devono essere pronti e nella giusta forma Pontisso deve ancora acquisire la migliore condizione, idem Cinelli. Katseris è ancora infortunato, Fazio è stato da poco reintegrato nel gruppo. Comunque c’è bisogno di tutti.”

Sullo scontro diretto tra Pescara e Crotone Vivarini dichiara: “Dobbiamo pensare a noi stessi. Cercare in tutti i modi di non perdere punti per strada. Ci sono sempre quelle 4-5 squadre di alto livello che hanno tutte le potenzialità per disputare un campionato di livello altissimo. Sta quindi a noi fare risultato in tutti i modi. E’ chiaro che lo si ottiene attraverso le prestazioni che dovranno essere tutte di alto livello. Per adesso non guardiamo gli altri campi ma solo a mettere fieno in cascina”.

In riferimento ai dati numerici riguardanti le reti  (7 segnate e 0 subite) mister Vivarini afferma: “Mi soddisfa tanto il fatto che quando con la giusta mentalità la giusta applicazione e umiltà tiriamo fuori degli sprazzi di gioco di alto livello. E’ chiaro che dobbiamo dare continuità a questo aspetto. Abbiamo momenti in cui rallentiamo concedendo un po’ troppo. Questo non deve succedere perché se si dà coraggio all’avversario si va in difficoltà e si possono avere sempre delle brutte sorprese.”

Commenti da Facebook

Articolo scritto da:

Categorie

error: © Tutti i diritti riservati (All Rights Reserved) Catanzarosport24.it
P