4 Ottobre 2022

catanzarosport24.it

l'informazione giallorossa

Taranto – Catanzaro, Vivarini: “Non ci sono avversari facili, dobbiamo tenere alta la concentrazione”

scritto il: sabato, 10 Settembre 2022 - 14:57

Tempo di lettura: 3 minuti

Mister Vivarini nel consueto incontro con la stampa alla vigilia della gara inizia con l’analisi del vittorioso esordio con il Picerno. Queste le sue dichiarazioni: “era importante vincere per lavorare in tranquillità anche se ci sono stati dei problemi riguardo la messa a punto di alcuni meccanismi sia difensivi sia di costruzione del gioco e quindi in settimana abbiamo lavorato molto proprio sulla base di queste situazioni. Sapevamo che non sarebbe stata una gara facile perché abbiamo incontrato un avversario che giocava tantissimo la palla e siamo stati molto stimolati alle aggressioni e al lavoro difensivo. Ci sono state diverse sbavature però grazie alle individualità ne siamo usciti fuori nel migliore dei modi. Per diventare una squadra importante c’è bisogno di tempo, di lavoro e di mettere a fuoco le tante difficoltà che abbiamo come squadra. Dobbiamo stare molto concentrati nel miglioramento della squadra. Ogni squadra ha delle proprie caratteristiche e su questo dobbiamo lavorare sia nella contrapposizione dei moduli sia negli atteggiamenti di squadra. Ancora il lavoro è molto lungo, però l’importante è sempre fare risultato in questo momento”.

Sull’organico e sulle assenze il tecnico abruzzese dichiara: “Non esistono assenze perché la nostra è una squadra composta da 24 titolari. Questo è bene sottolinearlo. Non sono importanti solo coloro che scendono in campo dal 1’ ma tutta la rosa, tener tutti in preallarme perché con i 5 cambi giocano quasi tutti. Anche chi non è sceso in campo con il Picerno (Bombagi, Megna e Katseris) merita di farlo quindi tutti devono essere pronti e a disposizione”.

Sul Taranto, avversario di domani, questo il passaggio: “ Troveremo un modulo diverso, un atteggiamento di squadra totalmente diverso. Troveremo una squadra che sarà motivatissima dopo la sconfitta di Monopoli e perché giocherà per la prima volta in stagione di fronte al proprio pubblico. Correranno tanto e quindi dobbiamo mettere in conto queste difficoltà ed essere bravi a non farci prendere dalla loro aggressività.” Nello specifico sul modulo con cui saranno schierati i pugliesi afferma: ”Giochiamo contro una linea a che potrebbe essere anche a 4 di conseguenza i movimenti da fare in fase di svuluppo del gioco saranno un po’ diversi”. Sempre sulle difficoltà dell’avversario: “troveremo un avversario molto giovane con individualità interessanti. Le abbiamo analizzate in settimana e di conseguenza dobbiamo avre molta accortezza e la giusta determinazione. E’ importante avere la giusta mentalità. Cercare di fare molta attenzione nella fase di non possesso e concedere il meno possibile. Dobbiamo avere motivazioni, umiltà e rispetto per questa squadra e speriamo di riuscire nel nostro intento.

Sarà una gara – prosegue il tecnico – nella quale si potrà capire il livello di maturità del Catanzaro. Dobbiamo mettere in conto che qualunque avversario incontreremo, disputerà la partita della vita. Noi quindi dobbiamo essere preparati a questo. A Taranto sarà quindi una gara che riveste una grande importanza. Dobbiamo dare un input importante a questo campionato e avere la capacità di superare tutte le difficoltà che di volta in volta si presenteranno”.

Sulle condizioni dei singoli Vivarini ha confermato il rientro di Pontisso che è tra i convocati e quello in sede di Fazio. per il difensore si augura che il suo recupero possa essere completato nel breve termine. Per Rolando invece i tempi saranno ancora lunghi. Per la gara di Taranto non sarà disponibile Katseeris che ha avuto un leggero infortunio mentre ritorneranno disponibili Martinelli e Scognamillo che il tecnico ha fatto intendere che riprenderanno il loro posto tra gli undici che scenderanno in campo tenendo fede a quella gerarchia che “sebbene sia stata azzerata con l’inizio della stagione – dichiara Vivarini – è comunque da tenere in debito conto”.

Commenti da Facebook

Articolo scritto da:

Categorie

error: © Tutti i diritti riservati (All Rights Reserved) Catanzarosport24.it
P