22 Novembre 2022

catanzarosport24.it

l'informazione giallorossa

Il punto sul campionato: Catanzaro e Crotone da poker, male Avellino e Foggia

scritto il: giovedì, 08 Settembre 2022 - 15:52

Tempo di lettura: 2 minuti

Lega Pro, Girone C – Il Pescara supera di misura l’Avellino. Il Foggia cade sorprendentemente in casa con il Latina. Crotone e Monopoli sul velluto. Il Catanzaro apre col botto la stagione, imponendosi con 4 goal sul Picerno. 

La prima giornata di Lega Pro, girone C, ha visto il Catanzaro di Mister Vivarini partire subito alla grande contro il malcapitato Picerno. Nonostante i tanti dubbi di formazione che attanagliavano il tecnico abruzzese alla vigilia dell’incontro, la Aquile giallorosse si sono fatte trovare pronte al primo appuntamento stagionale, schiantando un piacevole Picerno, che – nonostante il risultato – ha offerto un buon calcio davanti agli oltre seimila spettatori del Ceravolo.

Catanzaro- Picerno: 4-0

Marcatori: Biasci (C), Iemmello(C), Mule (C), Cianci (C).

Discorso diverso per il Foggia, la squadra di Mister Boscaglia inciampa tra le mura amiche dello “Zaccheria”, contro uno spavaldo Latina che gli rifila tre reti. Un risultato – senza dubbio – sorprendente, considerando la qualità del team rossoblu. 

Foggia- Latina: 1-3

Marcatori: Rosseti (L), Carletti (L), Vuthaj (F), Fabrizi (L).

Messina – Crotone: 2-4. Prevedibile. I pitagorici, grandi favoriti di questo torneo, hanno sgualcito la squadra di Miste Auteri con una prova di grande personalità. D’altronde, le qualità dei giocatori di Mister Lerda difficilmente sarebbero state offuscate da una compagine così giovane come quella siciliana. Come dicevamo, un risultato che non desta alcuna meraviglia. 

Messina- Crotone: 2-4

Marcatori: Marino (M), Chirico (C), Kargbo (C), Tribuzzi (C), Awa (C), Konate (M).

Vittoria sonora del Monopoli contro il Taranto. Il derby pugliese finisce 4 a 1 per i biancoverdi, nonostante un primo tempo equilibrato in cui la squadra di Di Donato ha tenuto testa ai cugini corregionali, per poi sfaldarsi nella ripresa. Forse, complice qualche generosità di troppo da parte dell’arbitro. 

Monopoli- Taranto: 4-1

Marcatori: Guida (T), doppietta Starita (M), Simeri (M), Fornaiser (M).

Se il calendario, alla prima di campionato, offriva una partita di cartello, non potevamo che riferirci a Pescara – Avellino. Il risultato finale sorride agli abruzzesi, che con un gol di Lescano al ‘63 superano il primo test di una certa importanza, contro una diretta rivale alla vittoria del girone. Ci sarà, dunque, da rimboccarci le maniche per la comitiva di Taurino che domenica prossima affronterà il neo promosso Gelbison. 

Pescara – Avellino: 1-0

Marcatori: Lescano (P).

Proprio In terra campana, va in scena un derby del tutto inedito tra Gelbison e Juve Stabia; con le Vespe di Castellammare che si impongono con un risultato di 3 a 1. 

La squadra di Leonardo Colucci vince senza troppi affanni, e si conferma come sempre tra le squadre più insidiose da incontrare in questo girone.

Gelbison -Juve Stabia: 1-3 

Marcatori: Maggioni (J.S.), Pandolfi (J.S., Bonalumi(G), Altobelli (J.S.).

Senza discostarci troppo dal capitolo esordienti, anche l’Audace Cerignola non inizia positivamente questo campionato. Infatti, la squadra allenata da Mister Pazienza viene sconfitta con un secco 3-0 dal Monterosi Tuscia. Servirà sicuramente tempo per adattarsi al professionismo. 

Monterosi Tuscia- Audace Cerignola: 3-0

Marcatori : tripletta di Costantino.

Sul fronte salvezza, c’è da segnalare il noioso pareggio tra la Fidelis Andria e il Potenza; mentre, sul campo del Giugliano, la squadra campana bagna la prima stagionale con un secco 2-0 sulla Viterbese.

Fidelis Andria – Potenza: 0-0

Marcatori: –

Giugliano- Viterbese: 2-0

Marcatori: Piovaccari ( F.A.), Gladestony (F.A.).

Altro pareggio, invece, tra Turris e Francavilla. Un 2-2 che ha offerto un piacevole spettacolo per gli spettatori presenti al “Liguori”. 

Turris- Virtus Francavilla: 2-2

Marcatori: Giannone (T), Manzi ( T), Maiorino (V.F.), Murilo (V.F.).

Commenti da Facebook

Articolo scritto da:

Categorie

error: © Tutti i diritti riservati (All Rights Reserved) Catanzarosport24.it
P