4 Ottobre 2022

catanzarosport24.it

l'informazione giallorossa

Il Catanzaro cala il poker al Picerno

scritto il: domenica, 04 Settembre 2022 - 20:01

Tempo di lettura: 4 minuti

CATANZARO (3-5-2): Fulignati; Mulé, Brighenti, Gatti; Vandeputte, Sounas (dal 70′ Welbeck), Ghion (dal 79′ Cinelli), Verna, Tentardini (dal 59′ Situm); Biasci (dal 59′ Curcio), Iemmello (dal 79′ Cianci). A disposizione: Rizzuto, Sala, Bombagi, Megna. All. Vivarini.

PICERNO (4-3-3): Crespi; Novella, De Franco, Garcia, Guerra; Kouda, Dettori (dal 70′ De Ciancio), Pitarresi; Golfo(dal 70′ De Cristofaro), Reginaldo(dal 65′ Gerardi), D’Angelo (dal 46′ Liurni) A disposizione: Albertazzi, Montesano, Pagliai, Orsi, Esposito, Finizio, Santarcangelo. All. Longo

Arbitro: Fabio Pirrotta della sezione di Barcellona Pozzo di Gotto. Assistenti: Davide Stringini di Avezzano e Antonio Piedipalumbo di Torre Annunziata. Quarto Ufficiale: Enrico Gemelli di Messina.

Calci d’angolo CZ – PI: 3 – 4

Ammoniti: Gatti (CZ), Cianci (CZ)

Recupero: 2′ –

CRONACA

I PRECEDENTI
Sfida numero 4 quella che vedrà di fronte Catanzaro e Picerno, con 3 soli precedenti molto recenti per via dell’accesso ai campionati professionistici dei melandrini solo dalla stagione 2019-20. Bilancio che vede 2 vittorie e 3 reti fatta dal Catanzaro, 1 pareggio e nessuna vittoria e nessun gol realizzato dal Picerno.
Il primo incontro ufficiale si è svolto il 15/12/2019 in occasione della 19° giornata del campionato di serie C gir. C 2019-20, ultima del girone d’andata, e che ha visto il Catanzaro vittorioso per 1-0. Giornata dedicata come ogni anno dagli Ultras Catanzaro al compleanno del compianto Massimo Capraro con una coreografia ricca di fumogeni giallorossi. Match sbloccato solamente in pieno recupero al minuto 91 grazie al numero 25 Luca Martinelli con un destro sotto l’incrocio dei pali a battere il portiere avversario Pane, fino a quel momento scatenato nel respingere un rigore di Luca Giannone al 3’ e altre occasioni create da Manuel Fischnaller; da segnalare anche un palo di Giuseppe Statella al 31’.

I precedenti disputati al “Nicola Ceravolo” sono 2, bilancio che sorride ai giallorossi con 2 vittorie e 3 reti siglate. Per il Picerno 0 in casella sia nei pareggi che nelle vittorie e gol realizzati.
L’ultimo incontro si è svolto mercoledì 2 Febbraio 2022 nella 21° giornata di recupero del campionato di serie C gir. C 2021-22. Il match, inizialmente in programma il 9 Gennaio 2022 e rinviato, così come l’intera giornata in programma, per decisione della Lega a seguito aumento dei contagi da Covid-19, si è concluso per 2-0 grazie alle reti di Tommaso Biasci al 12’ bravissimo a sfruttare un cross dalla destra di Stefano Scognamillo e a spizzare di testa in fondo al sacco. Raddoppio al minuto 42 di Dimitrios Sounas che raccoglie al centro dell’area di rigore un retropassaggio di Tommaso Biasci e di sinistro insacca spiazzando il portiere avversario. Per entrambi i calciatori si è trattato della prima rete con la maglia giallorossa, essendo arrivati nel mercato di riparazione di Gennaio.

PRIMO TEMPO

Esordio casalingo per il Catanzaro di Vincenzo Vivarini contro l’AZ Picerno di mister Longo. Inizia un campionato ricco di passione e da vivere fino alla fine, un campionato in cui le aquile vogliono essere protagoniste indiscusse.

L’undici che scenderà in campo al Ceravolo sarà così composto: Fulignati in porta, Brighenti al centro della difesa supportato da Mulè e Gatti, le chiavi del centrocampo saranno affidate a Ghion, Verna e Sounas con Vandeputte e Tentardini sulle fasce, in attacco bomber Iemmello sarà affiancato da Biasci.

Prima parte di gara molto vivace con il Catanzaro che fa la partita e il Picerno gioca in contropiede. All’8′ minuto da uno scambio tra Reginaldo e D’Angelo gli ospiti hanno una ghiotta occasione per passare ma Fulignati dice di no

Al 18′ ammonito Gatti per fallo su Dettori

Al 20′ Iemmello lanciato dalle retrovie da Brighenti viene anticipato da Crespi e l’azione sfuma

Al 23′ tiro telefonato di Reginaldo con Fulignati che si distende e blocca

Al 25′ occasionissima per Iemmello che servito con un cross al bacio di Tetardini stoppa la palla in area tira ma non inquadra la porta

E’ il preludio al gol che arriva un minuto dopo con uno scambio Sounas – Ghion che a rimorchio serve l’accorrente Biasci che stoppa di sinistro e fulmina Crespi con un destro imparabile. CATANZARO – PICERNO 1 – 0

Brivido al 32′ Verna cincischia con la palla, Kouda gliela sdradica dai piedi e tira a botta sicura ma Fulignati ben piazzato respinge con i pugni chiusi

Al 40′ azione tambureggiante del Catanzaro, Iemmello lancia sulla destra Sounas che mette al centro un bel pallone per Biasci il cui tiro s’infrange su un difensore ospite, la palla respinta finisce sui piedi di Verna che calcia di poco fuori.

Il gol è nell’aria ed arriva sessanta secondi dopo con Vandeputte che inventa un assist al bacio per Pietro Iemmello che schiaccia la sfera di testa e batte per la seconda volta Crespi CATANZARO – PICERNO 2 – 0

Dopo due minuti di recupero finisce un buon primo tempo per i ragazzi di mister Vivarini che conducono per due reti a zero

SECONDO TEMPO

Sono 6.642 gli spettatori paganti al Nicola Ceravolo: 4.274 bisglietti staccati al botteghino, 2.368 abbonati e 21 tifosi ospiti

Subito un cambio tra gli ospiti, esce D’Angelo entra Liurni

Occasionissima per Iemmello che servito da Sounas si ritrova a tu per tu con Crespi ma aspetta l’attimo buono e un difesore ospite lo anticipa

Al 50′ come nei precedenti gol è solo il’antipasto alla rete Sounas mette un ottimo pallone in area ospite, Mulè svetta più in alto di tutti e segna la terza rete CATANZARO – PICERNO 3 – 0

Tenta di reagire il Picerno che va vicino alla rete con Kouda ma la sfera dopo aver carambolato sulla linea di porta esce fuori

Al 53′ il Catanzaro va vicino alla quarta marcatura, Vandeputte dalla destra mette un pallone teso nell’area ospite con Tentardini che si coordina benissimo e calcia a botta sicura ma Crespi si salva in angolo. Il tiro dalla bandierina non sortisce alcun pericolo per la retroguardia lucana

Al 59′ escono Tentardini e Biasci ed entrano Situm e Curcio

Situm si va a piazzare sulla fascia destra e Vandeputte passa su quella sinistra mentre Curcio va ad affiancare Iemmello in attacco

Al 64′ gioco di prestigio di Vandeputte che sulla sinistra fa ammattire la retroguardia ospite, il tiro a giro del belga esce di poco alto

Al 65′ esce Reginaldo ed entra Gerardi

Al 70′ doppio cambio tra le fila ospiti escono Golfo e Dettori ed entrano De Cristofaro e De Ciancio

mentre il Catanzaro invece sostiusce Sounas con Welbeck

Scontro di gioco per Brighenti che medicato dallo staff medico rientra in campo con una vistosa fasciatura alla testa

Al 78′ ci prova di nuovo Mulè che di testa impensierisce Crespi con il portiere ospite che blocca a terra

Al 79′ doppio cambio per il Catanzaro entrano Cinelli e Cianci al posto di Ghion e Iemmello

All’80’ nelle fila ospiti esce Kouda ed entra Santarcangelo

All’84’ ammonito Cianci per fallo su Garcia

In pieno recupero arriva anche la quarta rete firmata da Pietro Cianci bravo a girare in porta una respinta corta di Crespi su tiro di Situm. CATANZARO – PICERNO 4 – 0

Finisce qui il match di esordio stravinto dal Catanzaro che comincia bene questa stagione

Commenti da Facebook

Articolo scritto da:

Categorie

error: © Tutti i diritti riservati (All Rights Reserved) Catanzarosport24.it
P