5 Ottobre 2022

catanzarosport24.it

l'informazione giallorossa

Noi che….abbiamo il giallorosso nel sangue (video)

scritto il: mercoledì, 17 Agosto 2022 - 12:58

Tempo di lettura: 2 minuti

Che il catanzarese sia un tifoso nostalgico e passionale lo sanno anche in Groenlandia come è altrettanto risaputo che non manca occasione per manifestare l’amore e questa sfrenata passione per i colori giallorossi in ogni dove e in ogni circostanza. Ne è una (ennesima) testimonianza la 14ma edizione del “Noi che…” tradizionale evento nato per far incontrare gli over 40 che si ritrovano ogni anno in una discoteca della costa ionica per passare in rassegna la musica degli anni ’80 – ’90. E’ questo il periodo che ha accompagnato l’adolescenza di tutti i catanzaresi nati tra gli anni ’60-’70. Dopo due anni di pausa forzata dovuta al Covid si sono ritrovati migliaia di ultraquarantenni che hanno contribuito a rendere la nottata ancor più divertente e gioiosa. L’evento organizzato da un gruppo di catanzaresi, e non poteva essere diversamente, ha raccolto i generali consensi che testimoniano che quelli sono stati anni “ruggenti” e indimenticabili che anche a distanza di qualche decennio continuano ad essere rivissuti sia pur solo attraverso la musica. In questo contesto non poteva quindi mancare l’esaltazione per i colori del Catanzaro calcio sulle note della canzone di qualche anno fa “Freed from desire” che si ripropone ormai con una certa continuità sugli spalti del “Ceravolo”. Per qualche minuto la location che ha ospitato la manifestazione si è trasformata in un piccolo tempio del calcio catanzarese con grida inneggianti il Catanzaro. Sono stati accesi addirittura fumogeni e tra le urla generali dei non meno dei 2000 presenti per l’occasione, sono uscite fuori come per magia decine di bandiere che venivano fatte sventolare sulla pista proprio come se ci si trovasse sugli spalti della “Capraro”. Un’emozione forte per tutti che testimonia come l’amore per i colori giallorossi è stato vissuto in quegli anni come ne presente e sempre sarà anche in futuro. Noi, ragazzi degli anni ’80, che mangiavamo pane e calcio, noi che abbiamo il giallorosso nel sangue..”



Commenti da Facebook

Articolo scritto da:

Categorie

error: © Tutti i diritti riservati (All Rights Reserved) Catanzarosport24.it
P