U.S. Catanzaro, tre innesti per completare la rosa, per il play si riapre la pista Ghion.

Ancora 19 giorni alla conclusione del calcio mercato che nel girone C della Lega Pro sta vedendo il Catanzaro tra le protagoniste assolute. Il colpo a sorpresa di Alessio Curcio è una operazione lampo e ben assestata, sia per le indiscutibili qualità tecniche dell’attaccante sia sul piano economico perché il Catanzaro è riuscito ad assicurarselo a costo zero.
Quella di ieri doveva essere la giornata dell’accoppiata napoletana PalmieroD’Ursi , ma la cifra richiesta dal Napoli, circa mezzo milione di euro, ha cambiato le carte in tavola, complice anche la rottura tra Curcio e Canonico presidente del Foggia che ha spianato il suo arrivo a Catanzaro.
Un arrivo che mette fuori gioco l’innesto di D’Ursi che il Ds Magalini aveva chiesto al Napoli per sbloccare l’arrivo del centrocampista Palmiero a titolo definitivo e non in prestito come proposto dai partenopei.
E la posizione del play resta una casella ancora da completare, anche se resta vivo l’interesse per Palmiero ma in calo le sue quotazioni.
Così come sembra possa definitivamente sfumare la possibilità di arrivare a Schiavone, per quanto raccolto in esclusiva da catanzarosport24.it, oggi il centrocampista incontrerà la dirigenza del Südtirol cercando di raggiungere la sue aspirazioni accasandosi in un club di Serie B.
E per il ruolo di play si riapre la pista che porta ad Andrea Ghion, 22 anni, di proprietà del Sassuolo e dalla scorsa stagione in prestito biennale al Perugia.
L’interesse del Catanzaro ha di fatto congelato il suo passaggio al Pescara, l’entourage del calciatore vuole valutare con attenzione la sua prossima destinazione, dopo la bella esperienza di Carpi il calciatore scalpita per ritagliarsi un ruolo da protagonista.
In aggiunta al play il club giallorosso deve ancora completare altre due caselle, quella dell’esterno sinistro di centrocampo è l’innesto di un difensore centrale.
Per il primo ruolo la dirigenza giallorossa si concentrerà sull’operazione Guiebre dal Monopoli, il suo arrivo sui Tre Colli sfumato in un primo momento dopo il rifiuto di Vazquez ad accettare Monopoli in accoppiata con Tentardini. Ora ai pugliesi potrebbe andare solo Tentardini più un conguaglio economico ricavato proprio dalla cessione di Vazquez al Gubbio.
Tutto da decifrare l’obiettivo del difensore centrale, le caratteristiche sono quelle di un calciatore forte fisicamente e dai piedi buoni.


Commenti

28 risposte a “U.S. Catanzaro, tre innesti per completare la rosa, per il play si riapre la pista Ghion.”

  1. Avatar Artemio
    Artemio

    Se si vuol prendere un regista deve avere esperienza carisma grande qualità, in modo da avere poi un calciatore pronto anche in B. Eviterei dopo che si sono fatti nomi importanti, di andare a prendere scalda panchine inutili, oppure se non verrà preso il classico regista,
    con Curcio si potrebbe forse pensare ad un cambio di modulo

  2. Avatar askatasuna
    askatasuna

    Insomma non si capisce nulla. Prima di pubblicare nomi come arrivi certi bisognerebbe forse riflettere un attimo in più…

  3. Avatar askatasuna
    askatasuna

    In tutta sincerità, tra l’altro, circa 500.000 euro non mi sembrano eccessivi per Palmiero e D’Ursi. Se non possiamo permetterci queste cifre per due giocatori la vedo dura……

  4. Ma si tratta di notizie in Esclusiva?

  5. Vi ho detto di curcio un mese fa, basta guatdare i miei vecchi commenti… Altro che operazione lampo!!! Dei nomi fatti non verrà nessuno comunque….

  6. Oggi il Teramo a presentato ricorso al consiglio di stato . . . Ciò significa che il girone B , C , si giocheranno con una squadra in più . . . Ci vediamo ai playoff ARRIVEDERCI !

  7. Oggi il Teramo a presentato ricorso al consiglio di stato . . . Ciò significa che il girone B , C , si giocheranno con una squadra in più . . . Ci vediamo ai playoff ARRIVEDERCI ! Andrò a vederli solo se questa magnifica Società mettera’ il premio per andare in B . . .come tutte le società che ambiscono alla B vedi Palermo .

  8. Avatar askatasuna
    askatasuna

    Campagna deludente per il momento.
    Tra l’altro dicendo nomi avete fatto alzare l’asticella delle aspettative.

    1. La campagna deludente è quella che vedi da casa tua. Sei un vero intenditore di calcio….

  9. Avatar askatasuna
    askatasuna

    Campagna deludente per il momento.
    Tra l’altro dicendo nomi avete fatto alzare l’asticella delle aspettative.

  10. Avatar Massimo
    Massimo

    Amici giallorossi, vi ripeto che se eventualmente non gradite (pazzia pura) quello che questa magnifica società sta facendo potete sempre optare la domenica di stare lontani dalle partite del nostro Catanzaro e dedicarvi casomai a quello che è di vostro gradimento senza rompere le palle. Grazie

    1. Avatar Vincenzo
      Vincenzo

      Bravo sono d’accordo.
      Tutti i professori a casa andiamo noi studenti a tifare il nostro CATANZARO.

      1. Avatar Massimo
        Massimo

        👍

    2. Avatar Massimiliano
      Massimiliano

      Pienamente d’accordo.

  11. NapoliBari….. figuriamoci……..500.000,00 sono pochi, 890.000,00 tre primavera e 50 kg di peperoncini. Ci sono tanti calciatori di livello e spesso i giovani di talento si rivelano efficaci. Per il resto, egregio La Cava noli congedi cum imperitis

  12. Avatar Palanca63
    Palanca63

    Il solito Aska tifosissimo del Cosenza che rompe le balle con i suoi commenti ridicoli. Chiedo alla cortese redazione il blocco immediato. Grazie

  13. Avatar Salvatore
    Salvatore

    Cari tifosi, Mister Vivarini mette tutto a posto, penso a Bayeye che non giocava è diventato un cavallo, mi ricordo di Mancuso, criticato e non giocava, Rigione idem ma tanti altri giocatori andati via da Catanzaro, sono diventati fenomeni. Bisogna pazientare ancora e tranne qualche caso, i grandi nomi non fanno la differenza, è il collettivo che rende, la squadra. Spero siate d’accordo.

  14. Avatar Antonio Marino
    Antonio Marino

    Una squadra così forte ad inizio campionato non l’abbiamo mai avuta. Partiamo da due stagioni concluse al secondo posto e questa volta si stanno facendo gli innesti necessari per il suo potenziamento prima dell’inizio del campionato al contrario delle altre volte quando i rinforzi sono arrivati a fine gennaio e a campionato compromesso. Quest’anno sono molto fiducioso.

  15. Caro antonio Marino , vince il primo in classifica . . . Sai perché i playoff sono iellati ? Nessun presidente ad oggi ha messo premio promozione . . . Bla bla bla , stai tranquillo ci vediamo ai playoff con questa squadra . . . Speriamo che a novembre qualcuno non se la prende con gli arbitri . . .

    1. Avatar Massimo
      Massimo

      Va vidati u Cosenza va

    2. Avatar Palanca63
      Palanca63

      Altro ridicolo patentato…..sparati…..

  16. Si è vero, quelli che sono pessimisti che fanno i commenti negativi, X cortesia non scrivete più cazzate ho ancora meglio stronzate!!! La Società quest’anno a fatto quello che doveva fare con le indicazione di Mister Vivarini. Poi non dimenticatevi che la Squadra con questo gruppo a sfiorato x 3 anni la promozione è ancora non è finita arrivano altri giocatori bravi!!!! Quindi andate a fare L’abbonamento che è più importante invece di criticare!!! Un grazie anzi di più alla Famiglia NOTO!!!! Che sta facendo enormi sacrifici x allestire una grande Squadra. Guardate le altre Squadre con quanti tifosi anno dietro minimo 5000 abbonati e anche di più!!!! È noi 2000 fino ad oggi, quindi ringraziamo la Società che ci fa stare nelle zone alte!!!! Forza CATANZARO forza AQUILE Sempre!!!!

  17. Avatar askatasuna
    askatasuna

    Resta il problema di dover battere tutte le concorrenti e soprattutto gli squalettimafiosetti…..che intanto fanno uno squadrone con soldi di dubbia provenienza (e pertanto senza fondo di cassa). Prendetevela pure con me, cresciuto allo stadio e malato di questa squadra. Purtroppo ciò non cambia nulla.

    1. Avatar Palanca63
      Palanca63

      Sparati….

    2. Avatar Massimo
      Massimo

      No tu si propriu malato…ma e capu😂

    3. Purtroppo il Crotone di soldi ne ha e parecchi. A parte i cosiddetti ‘paracadue’, cioe’ i milioni che la lega distribuisce in caso di retrocessione sia dalla A che dalla B, ha appena venduto Messias al Milan per 4,5 milioni a cui vanno aggiunti anche i 3 milioni che il Milan gli aveva dato per il prestito lo scorso anno. Se li spendono bene ci fanno 2 squadre

      1. Avatar Massimo
        Massimo

        Paolo, smettiamola di vedere quello che fanno gli altri .. piuttosto riempiamo ogni domenica il Ceravolo e chi se ne fotte se gli altri hanno i soldi…noi siamo il Catanzaro

  18. Non so se ridere oppure fare una pernacchia ai commentatori da strapazzo.lascio a loro la preferenza.
    Per il momento gli dedico una risata piena.😄😀😂😂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *