6 Agosto 2022

catanzarosport24.it

l'informazione giallorossa

U.S. Catanzaro, Massimo Mauro vorrebbe Allegri sulla panchina delle Aquile.

scritto il: venerdì, 05 Agosto 2022 - 18:22

Tempo di lettura: 2 minuti

Ospite di rilievo al Magna Graecia Film Festival l’ex golden boy Massimo Mauro, l’unico calciatore al mondo che nella sua straordinaria carriera può vantarsi di aver giocato con Zico (all’Udinese), con Platini (nella Juventus) e con Maradona (al Napoli).
Intervenuto nello speciale Talk “Basta un tempo” andato in scena nella location del San Giovanni, l’ex giallorosso ha ricordato i suoi trascorsi da calciatore, sottolineando che, vincere con la maglia del Catanzaro, la maglia della squadra della sua città, in Serie A sia stata una esperienza straordinaria che ha coinvolto tutta la città.
Negli ultimi mesi Massimo Mauro si è ricordato di essere un catanzarese, a differenza di quanto aveva fatto nel passato, straordinario il suo pezzo su “Repubblica” dove ha messo in risalto di come il Catanzaro sia stata derubato nella semifinale di Padova, un po’ meno la sua stoccata ad altri ex giallorossi che, a detta dell’ex golden boy, avrebbero taciuto.

E nel corso del Talk al San Giovanni, Mauro ha parlato anche del Catanzaro attuale, con una battuta che forse è un po’ infelice, ovvero parlando dell’allenatore juventino Massimiliano Allegri, ha sottolineato di come sia bravo a far spendere la proprietà, aggiungendo che uno così servirebbe al Catanzaro, un allenatore capace di far spendere i soldi a Noto, tanto Noto i soldi li ha

Di certo non si può imputare alla famiglia Noto di non aver speso per il Catanzaro, le operazioni Iemmello, Biasci e Vandeputte tutti e tre in un colpo solo fatica a permetterseli anche una società di Serie B, figuriamoci in Lega Pro. E se ci aggiungiamo che lista della spesa potrebbe non essere finita ci domandiamo se Allegri accettasse la panchina delle Aquile con gli uomini che ha a disposizione mr Vivarini che nel calcio mercato delle Aquile ha stilato la lista dei desideri ed è stato accontentato in tutto (come dimenticare le sue dichiarazioni su Vandeputte nel ritiro a Moccone!).

Teniamoci stretto Vivarini che ha dimostrato di che pasta è fatto e di avere le palle dentro e fuori dal campo.

Commenti da Facebook

Articolo scritto da:

Categorie

error: © Tutti i diritti riservati (All Rights Reserved) Catanzarosport24.it
P