5 Agosto 2022

catanzarosport24.it

l'informazione giallorossa

U.S. Catanzaro, il calciomercato in tre mosse: Katseris, Schiavone e Ferrante. Bearzotti convince Vivarini.

scritto il: mercoledì, 03 Agosto 2022 - 15:36

Tempo di lettura: 2 minuti

Due slot ancora liberi per arrivare alla lista dei 24 come tetto massimo imposto dal regolamento (non rientrano in lista i giovani di serie) ma potranno anche essere tre slot se partirà Maldonado che non rientra più nei piani tecnici a tal punto che il Catanzaro potrebbe decidere di spedirlo in tribuna.
Proprietà e società hanno una linea ben precisa, fare gli interessi del club che senza tanti giri di parole passano attraverso la promozione diretta.
Tre innesti di mercato mirati a rinforzare la squadra che poggia le sue basi sull’intelaiatura della scorsa stagione. L’unica eccezione è rappresentata da Fulignati che in porta è andato a sostituire Branduani. La partenza di Bayeye non lascerà rimpianti perché sembra essere ritornato su livelli ottimali Rolando ristabilitosi completamente dall’operazione e fu proprio l’infortunio dell’ex reggino a consentire a Bayeye di farsi largo grazie anche alla fiducia concessa dal tecnico Vivarini.
E dalla cura del trainer abruzzese sembra poter trovare giovamento Bearzotti, il laterale destro rappresenta anche una soluzione interna per il pacchetto arretrato della difesa con l’eccezione che non può comunque essere schierato in una difesa a tre, la sua permanenza sui Tre Colli prende sempre più quota.
Così come prende quota il tesseramento del greco Katseris che nel ritiro di Moccone ha impressionato positivamente, e per Vivarini rappresentata una soluzione ottimale perché in un centrocampo a cinque può essere schierato esterno sia a destra che a sinistra. Entro le prossime 72 ore potrebbe quindi esserci l’annuncio ufficiale.
Intanto si avvicina l’inizio del campionato di Serie B e non arriva la chiamata per il centrocampista Andrea Schiavone svincolatosi dalla Salernitana e promessosi sposo al Catanzaro nell’ipotesi in cui non sarebbe riuscito ad accasarsi in Serie B.
Un’attesa vana fino ad oggi e che rischia di lasciarlo senza squadra nel caso in cui il Catanzaro decidesse di virare su un altro profilo, ed uno di questi è Palmiero del Napoli la scorsa stagione in prestito al Cosenza. E proprio in mattinata tra il Ds Magalini e il procuratore di Schiavone (che è lo stesso di Palmiero) c’è stato un altro giro di consultazioni, si cerca di stringere i tempi per un suo eventuale arrivo in giallorosso.
Sul fronte attaccanti l’obiettivo del Catanzaro è Alexis Ferrante, dichiarato incedibile dalla Ternana, ma il Catanzaro non molla e spera di convincere il club umbro a lasciarlo partire. Solo nell’ipotesi dell’arrivo dell’attaccante italo argentino il Catanzaro potrebbe lasciare partire Vazquez, ma non sarà Monopoli la sua destinazione ma bensì il Gubbio che a differenza dei pugliesi al Catanzaro ha formulato una offerta concreta per la sua cessione.

Commenti da Facebook

Articolo scritto da:

Categorie

error: © Tutti i diritti riservati (All Rights Reserved) Catanzarosport24.it
P