15 Agosto 2022

catanzarosport24.it

l'informazione giallorossa

U.S. Catanzaro: salgono le probabilità per il ritorno di Jari Vandeputte. Per Brighenti si chiuderà a breve.

scritto il: martedì, 12 Luglio 2022 - 21:12

Tempo di lettura: 2 minuti

E’ ufficialmente iniziata oggi la stagione 2022-2023 quella che possiamo definire la più importante della gestione Noto. Le ambizioni sono alte, si punta alla promozione diretta ed in questa direzione la proprietà ha messo nelle migliori condizioni il Dg Foresti ed il Ds Magalini di operare sul mercato.
Non è stato tralasciato nulla al caso, e dobbiamo riconoscere che sul piano professionale l’innesto di Magalini ha aumentato la professionalità e la competenza.
Sessantuno anni, una vita spesa nel calcio ha aggiunto quella malizia che negli affari è necessaria, soprattutto nel mondo del calcio dive i lupi sono sempre in agguato. Il Catanzaro investe, ma non sperpera due operazioni che disegnano perfettamente il quadro del contesto in cui si sta muovendo il Ds Magalini sono l’operazione Ronaldo Pompeu da Silva e Jari Vandeputte.
Nel primo caso, quello del brasiliano in forza al Padova che piace al Catanzaro, il Ds giallorosso non si concede follie le condizioni sono state recapitate ai biancoscudati prendere o lasciare senza nessun margine di trattativa.
Diversa la situazione per riportare Jari Vandeputte a Catanzaro, una operazione da subito complessa e delicata ma non impossibile. Il club giallorosso non ha mai mollato la presa, ci ha sempre creduto e continua a crederci. C’è l’accordo con il centrocampista belga, si sta cercando di arrivare all’accordo con il Vicenza che ha ormai capito che lo stesso belga non ha nessuna intenzione di rimanere in Veneto.
Ed i contatti tra Magalini ed il collega vicentino Balzaretti sono proseguiti anche oggi con prospettive incoraggianti che fanno aumentare le probabilità del ritorno di Jari Vandeputte al Catanzaro. Il Vicenza attendeva una offerta da un club di Serie B, offerta che non è mai arrivata (fino ad oggi) in maniera concreta per come invece ha fatto il Catanzaro.
I biancorossi continuano a prendere tempo ma appare ormai chiaro che al massimo nella prossima settimana sarà la svolta finale.
Virtualmente chiusa l’operazione che porta Nicolò Brighenti al Catanzaro, nelle prossime ore è atteso il suo arrivo a Catanzaro.
Non è stata accantonata nemmeno l’ipotesi di avere Andrea Schiavone, anche nel suo caso sono in rialzo le quotazioni per vederlo in maglia giallorossa.
Nessun movimento invece per quanto riguarda il capitolo attaccanti, l’acquisto di Iemmello e Biasci vanno ad aggiungersi a Cianci e Vazquez ed ogni decisione se lasciare partire e rimpiazzare uno tra Vazquez e Cianci sarà presa in sede di ritiro che avrà inizio domenica 17 luglio.
Escludiamo categoricamente l’interesse delle Aquile per Curcio, mai sondato il terreno, al contrario di quanto è stato invece fatto per Ferrante su cui la Ternana ha comunicato proprio oggi al Catanzaro che per il momento lo considera incedibile.

Commenti da Facebook

Articolo scritto da:

Categorie

error: © Tutti i diritti riservati (All Rights Reserved) Catanzarosport24.it
P