15 Agosto 2022

catanzarosport24.it

l'informazione giallorossa

U.S. Catanzaro: Ronaldo Pompeu da Silva, da separato in casa a Padova potrebbe approdare al “Ceravolo”

scritto il: domenica, 10 Luglio 2022 - 20:02

Tempo di lettura: < 1 minuto

È costata cara a Ronaldo Pompeu da Silva l’espulsione rimediata nella finale play off contro il Palermo, oltre alle 4 giornate di squalifica è stato messo ai margini della squadra e abbandonato dalla tifoseria. Un comportamento recidivo, un’assurda testata all’avversario al quale ha spaccato il labbro ed ha costretto il Padova a rimanere in 10 uomini dal 56′ minuto.
Il brasiliano non rientra più nei piani dei biancoscudati ma trovargli una sistemazione non è facile visto l’ingaggio netto che oscilla sui 150 mila euro a stagione e Pompeu ha ancora due anni di contratto con il rinnovo messo nero su bianco dall’ex Dg Sogliano.
Disfarsene non sarà una impresa facile, anche se al brasiliano non mancano gli estimatori, tra cui il Ds del Catanzaro Giuseppe Magalini che dopo l’out della Feralpisalò per Carraro ha guardato in casa Padova puntando gli occhi proprio sul brasiliano.
Trentadue anni, l’interessamento c’è ma il Ds Magalini, per come ci è parso di comprenderlo in queste battute di calciomercato, ha comunque il polso della situazione riuscendo a fiutare l’affare (vedi operazione Pontisso) e tenterà di portarlo a Catanzaro nell’ipotesi in cui si possa puntare al prestito con la contribuzione dello stesso Padova all’ingaggio. Una operazione che converrebbe ad entrambi almeno che i biancoscudati non riescono a trovare chi è disposto a garantire al brasiliano lo stesso ingaggio, cosa assai difficile, o che lo stesso decida di accettare un’altra destinazione a titolo definitivo riducendosi l’ingaggio.

Commenti da Facebook

Articolo scritto da:

Categorie

error: © Tutti i diritti riservati (All Rights Reserved) Catanzarosport24.it
P