23 Giugno 2022

catanzarosport24.it

l'informazione giallorossa

Talerico: “Si allo Stadio nuovo ed al lancio del Brand “Catanzaro Città dello Sport””

scritto il: venerdì, 03 Giugno 2022 - 10:13

Tempo di lettura: 2 minuti

Non possiamo illudere i tifosi ed i cittadini catanzaresi, con pubblici proclami di presunte – quanto non proponibili – cause per i gravi errori arbitrali avvenuti nella partita Padova- Catanzaro, per solleticare la pancia dei tifosi.
In astratto per i gravi errori arbitrali il Comune avrebbe potuto proporre azione di risarcimento del danno, ma ciò non avrebbe consentito alcun diverso esito sportivo.
Sennonchè, la causa non è proponibile difettando, nel caso di specie, i requisiti formali e sostanziali dell’azione giudiziaria, dovendosi dimostrare il dolo e non già la semplice colpa, diversamente per ogni errore arbitrale avremmo almeno una causa per ogni partita.
Piuttosto, serve rimboccarsi le maniche per la Città di Catanzaro, riconosciuta Città Europea dello Sport 2023 e, ripartire subito con la nuova amministrazione comunale per avviare un progetto rivoluzionario per la realizzazione del nuovo Stadio e di altre strutture sportive (piscina olimpionica, Palazzetti dello sport, campi da tennis, etc.), rilanciare lo sport per rilanciare l’economia.
Occorre creare un brand “Catanzaro” ed una nuova mentalità e cultura sportiva, creando un nuovo sfruttamento commerciale e quindi la necessità di forza lavoro.
La realizzazione dello Stadio nuovo (che dovrà rimanere all’interno della Città, compatibilmente con al questione sicurezza e parcheggi) prevedendo al suo interno la realizzazione di spazi da destinarsi ad attività commerciali, ludiche, movida, studi professionali, area parco per bambini, concerti, un vero e proprio centro dove sarà possibile a terzi, locare o acquistare vari spazi. Dobbiamo puntare ad una vera e propria cittadella sportiva con strutture nuove e moderne.
Inoltre, occorre riqualificare tutti gli impianti presenti sul territorio cittadino e trovare il modo di assicurarne una gestione efficiente e rigorosa, facendo leva sulle associazioni sportive dilettantistiche, mettendole in rete e favorendo altresì la realizzazione di centri ricreativi per i più giovani.
Questo nuovo quadro consentirà l’assegnazione delle strutture a titolo gratuito anche al terzo settore ed alle associazioni o alle società cooperative, potendosi promuovere interessanti iniziative di occupazione lavorativa.
Sarà importante coinvolgere anche terzi investitori, oltre all’accesso al credito sportivo ed alle altre misure economiche (Pnrr, fondi europei, statali e regionali) che oramai abbondano.
Altro obiettivo prioritario sarà la ristrutturazione del palazzetto dello sport del quartiere Corvo e la creazione di strutture sportive nei diversi quartieri, dove dovrà essere possibile fare sport (piste ciclabili, piste e strutture per atletica, etc.).
Saremo anche in grado di prevedere sostegni quali contributi per le rette al fine di garantire una reale inclusione sociale dei ragazzi per accedere alle attività sportiva perchè lo sport deve essere un diritto di tutti, anche in aree periferiche e di disagio sociale (questo rientrerà nell’ambito anche delle nostre politiche giovanile e sociali).
Insomma, partiremo in grande e daremo tutto il nostro sostegno politico-amministrativo alla società del Catanzaro Calcio, ma anche a tutte quelle associazioni e società sportive che da anni investono e portano avanti un lavoro importante nei vari quartieri, mettendo al centro lo sport ed il futuro dei giovani.
Sarà, comunque, importante da parte della nuova amministrazione disporre servizi di trasporto pubblico e aree parcheggi (e logistica) per agevolare tutte le iniziative sportive e incentivare la partecipazione anche da parte di chi viene da fuori Catanzaro o Calabria.
Un plauso alla famiglia Noto per gli importanti investimenti disposti per il Catanzaro Calcio, ma sono certo che potrebbero esserci ancora importanti novità che ci consentiranno di attrezzare una squadra ancora più forte, ed il Presidente Noto ed il nuovo Sindaco dovranno fare in modo di arrivare primi nel prossimo campionato (chissà con altri ed ulteriori importanti investitori). #BastaPlayOff
Antonello Talerico

Commenti da Facebook

Categorie

error: © Tutti i diritti riservati (All Rights Reserved) Catanzarosport24.it
P