23 Giugno 2022

catanzarosport24.it

l'informazione giallorossa

Esclusiva – Beppe Ursino: “Io al Catanzaro?, Voci fantasiose, non c’è nulla di vero”

scritto il: mercoledì, 01 Giugno 2022 - 16:23

Tempo di lettura: 2 minuti

E si riparte con il calciomercato in casa Catanzaro, il primo tassello da mettere a posto é quello del nuovo diesse visto che l’incarico di Alfio Pelliccioni, come abbiamo pubblicato ieri, almeno di clamorosi sviluppi sembra essere arrivato al capolinea. Pelliccioni in scadenza al 30 giugno lascerà Catanzaro già nelle prossime ore, per lui si profila il ritorno a Monopoli con un contratto biennale.

Tra i probabili candidati alla successione si è fatto il nome di Giuseppe Ursino, appena congedatosi dall’F.C. Crotone dopo una lunga e gratificante carriera durata ben 27 anni anni. Carriera che il dirigente originario di Roccella Jonica iniziò in rossoblu dopo una breve parentesi di soli 5 mesi nel 1995 proprio nel Catanzaro. E che possa esserci il percorso inverso è lo stesso Ursino, ad escluderlo in esclusiva alla nostra testata.

Assolutamente non c’è nulla di vero – esordisce Ursino ai nostri microfoni – ho letto anche io che qualcuno ha accostato il mio nome al Catanzaro, ma le posso garantire che è solo un’ipotesi fantasiosa che comunque rientra in quelle che sono le dinamiche quando si ha a che fare con il calcio mercato”.

Ha mai sentito qualcuno del Catanzaro?

“Assolutamente no, sono stato al Ceravolo a vedere Catanzaro – Monopoli il ritorno dei quarti di finale dei play off ma fa parte di quello che è il mio mestiere andare a vedere le partite. Se da qui qualcuno possa aver immaginato che ci fosse stato un contatto con il presidente Noto o il direttore generale Foresti è assolutamente fuori pista”.

Che ricordo ha della sua breve esperienza al Catanzaro che risale al 1995

Ho un bel ricordo perché Catanzaro è una piazza che vive di calcio che soprattutto ogni dirigente calabrese, come lo sono io ha piacere di lavorarci, per quello che il Catanzaro ha rappresentato per tutti i calabresi”.

Terminata la lunga esperienza a Crotone, ed escludendo il suo arrivo a Catanzaro ci sono altre società interessate a lei?

Certo, ma preferisco prendermela con calma. L’esperienza mi dice di andare cauto valutando diversi aspetti prima di accettare un nuovo incarico, debbono configurarsi  le condizioni ideali per poter svolgere un lavoro serio ed importante. A scatola chiusa preferisco non accettare incarichi continuando ad andare a vedere partite in giro per l’Itala che è sempre un piacere

Il direttore Ursino conferma quello che comunque era di nostra conoscenza, che il suo accostamento al Catanzaro (ad oggi) è infondato, ma possiamo anche aggiungere altro, che il sostituto di Alfio Pelliccioni sarà comunque un profilo importante di provata esperienza, ma più giovane… abbiamo qualche nome sul nostro taccuino cercheremo di approfondire nelle prossime ore.

Commenti da Facebook

Categorie

error: © Tutti i diritti riservati (All Rights Reserved) Catanzarosport24.it
P