24 Novembre 2022

catanzarosport24.it

l'informazione giallorossa

Padova – Catanzaro, maxischermi : da Montauro a Corso Mazzini, ecco dove vederla

scritto il: sabato, 28 Maggio 2022 - 08:51

Tempo di lettura: 2 minuti

Niente qualificazione ai Mondiali? Quindi niente pizza e birra sul divano e/o niente maxischermi in piazza o nei bar e ristoranti della città? Tranquilli, c’è il Catanzaro.

Ed è praticamente la stessa cosa. Già perché l’attesa per la sfida di ritorno col Padova è alle porte e la tensione sale. E con essa la voglia di condividere questo momento con parenti e amici o, semplicemente, con altri fratelli di tifo.

Per questo, se non si è tra i fortunati che potranno recarsi a Padova, ecco che un piccolo stadio potrebbe ricrearsi nei locali della città che si stanno organizzando per fare vedere la partita sui loro schermi.

Al momento, equamente divisi tra il centro storico e il quartiere, sono 4 i locali di cui abbiamo notizie trasmettano la partita.

Catanzaro Lido

Trinken Haus

Dandy

Paddy’s Club House

Catanzaro

Mallard Pub

Bar Mignon

Bar Menna ( quartiere Corvo)

Montauro

Da da dà

sono pronti ad accogliere i tifosi giallorossi che vorranno vivere la tensione della gara davanti una birra e a un nugolo di altri supporters pronti a fare rimbombare le pareti di questi locali (e degli altri che se ci sono vi invitiamo a segnalarci).

Il tutto in attesa di un eventuale maxi schermo al “Ceravolo”: ipotesi ad oggi scartata nonostante le proposte pressanti sui social. Sulla scia emotiva degli altri giallorossi della Roma durante la finale di Conference League – visto anche  che ha portato bene – e sugli esempi di altre realtà di serie C, alla base l’idea di vivere il match come se davvero si fosse all’ “Euganeo” con la speranza che i nostri sentano davvero gli incitamenti. Succede sempre così: tu a gridare cosa fare dalla TV e poi ad incazzarti se i giocatori non lo fanno. È successo sempre così, anche durante i mondiali del 2006 quando i maxi schermo montati al parco portarono fortuna.

Così come portò bene seguire la partita nei locali della città che domenica vogliamo affollati come quella splendida estate, specie nel giorno di Italia – Germania. Padova – Catanzaro, se vogliamo, è un po’ come quella partita: in casa loro, contro un popolo a cui noi meridionali diamo il cuore e la forza lavoro salvo farsi chiamare (non da tutti per fortuna) ancora “terroni”. Come per gli italiani emigrati in Germania insomma, anche essi mal visti e con un carico di pregiudizi, così per i calabresi spostatisi in Veneto:  domenica “essere catanzaresi conta di più”.

Con la speranza che il risultato della nostra semifinale sia lo stesso di quella. Per poter far rimbombare le pareti di bar e ristoranti e iniziare i caroselli.

Commenti da Facebook

Articolo scritto da:

Categorie

error: © Tutti i diritti riservati (All Rights Reserved) Catanzarosport24.it
P