Live: Foggia Catanzaro invasione di campo aggredito Pietro Iemmello (video)

Ha dell’incredibile quanto sta accadendo allo “Zaccheria” di Foggia, due tifosi foggiani al 20 minuto del secondo tempo hanno fatto invasione di campo subito dopo la concessione del calcio di rigore concesso al Catanzaro sul risultato di 1 – 5 per i giallorossi, rigore concesso per atterramento in area dello stesso Iemmello.
Un episodio increscioso che non può comunque ricadere sull’intera tifoseria foggiani che da sempre ha riservato al Catanzaro una calorosa accoglienza.
Il gesto è riconducibile a due balordi che nulla hanno a che fare con il gioco del calcio e la sportiva città di Foggia.
Il gioco è momentaneamente sospeso.

https://www.youtube.com/shorts/2U-rg-S2VA0

Foto: Massimo Carlostella


Commenti

6 risposte a “Live: Foggia Catanzaro invasione di campo aggredito Pietro Iemmello (video)”

  1. Avatar Storico1957
    Storico1957

    SE AVESSIMO FATTO NOI TUTTO QUESTO AD ES. COL BARI PER UN RIGORE CI AVREBBERO DATO 10 ANNI DI SQUALIFICA . PER TRE VOLTE INVASORI IN CAMPO ,TORNATI POI IN GRADINATA SENZA CHE ALCUNO FACESSE QUALCOSA . MAI VISTA UNA COSA DEL GENERE . ORA VOGLIO PROPRIO VEDERE QUANTE GIORNATE DI SQUALIFICA DANNO AL LORO CAMPO E QUANTA MULTA ANCHE PER TUTTE LE PORCHERIE CHE HANNO LANCIATO E CHE HANNO COLPITO ANCHE IL NOSTRO PORTIERE .

  2. Avatar Salvatore
    Salvatore

    Nessun calciatore del Foggia è intervenuto a difendere Iemmello ,ne tanto meno a sedare i tifosi sugli spalti, il capitano del Foggia non è stato capace di invitare i Dirigenti ad intervenire in modo pacifico, il calcio è arrivato alla frutta, i vertici della Lega Pro si dimettessero in blocco. Anche il Presidente del Foggia calcio dovrebbe dimettersi, visto che ha permesso tutto questo, doveva intervenire in prima persona. Il calcio a Foggia è sparito. Dov’è finita la solidarietà dimostrata quando è morto il Commissario a Catanzaro ? Le tifoserie sono state compatte, quella foggiana ha dimostrato di essere una banda,votata all’arma bianca. Incivili

  3. Avatar Storico1957
    Storico1957

    NEL VIDEO SI VEDE UNA COSA GRAVISSIMA : I GIOCATORI DEL FOGGIA VEDONO IL TEPPISTA CHE ANDAVA AD AGGREDIRE IL NOSTRO E NON MUOVONO UN DITO , ANZI , POI SPINTONANO I NOSTRI CHE CERCAVANO DI PROTEGGERE IEMMELLO DALL’AGGRESSORE . LA LEGA DEVE VISIONARE . DARE UNA MAXI SQUALIFICA AL CAMPO DI QUESTA TEPPAGLIA E SANZIONARE ANCHE I ” GIOCATORI ” DEL FOGGIA .

  4. Avatar Serghej
    Serghej

    Avete perfettamente ragione Storico e Salvatore. Sono nauseato in 60 anni di calcio vissuto e osservato su tutti i campi di gioco non ho mai visto uno squallore simile. In altre occasioni sono stati i calciatori stessi della squadra ospitante, oltre agli addetti alla sicurezza, a “placcare” e bloccare l’invasore, mentre ieri sera non hanno mosso un dito. Questi delinquenti arrivati a contatto dei nostri calciatori se avessero avuto un arma tipo un taglierino avrebbero potuto provocare una tragedia. Poi se la sono presa con Iemmello, stupidi coglioni, vi immaginate se per ogni calciatore che cambia casacca succedesse questo?? Mi sembra di ricordare che già altre volte in passato i tifosi del Foggia si sono accaniti contro anche i loro stessi calciatori che li hanno deluso, con aggressioni fuori lo stadio per strada, e minacce. Chiudere lo Zaccheria per almeno un anno e daspo per tutti quelli della curva.

  5. Daspo, chiusura stadio, e divieto di trasferta per tifosi, per almeno due anni, max multa per società e dirigenti, almeno duecento mila Euro, chi più ne ha più ne metta

  6. la vergogna è che hanno squalificato il catania quando aveva la possibilità di concludere il torneo e lasciano impuniti dei criminali che hanno minacciato di morte un uomo.
    il calcio non cambierà mai se si mettono prima i soldi e poi la civiltà.
    se sei un criminale ed hai i soldi vai avanti se sei onesto e povero vieni escluso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *