26 Maggio 2022

catanzarosport24.it

l'informazione giallorossa

L’osta Dio? Divina risposta dell’Amministrazione comunale alle polemiche sul “C’era volo”

scritto il: lunedì, 07 Marzo 2022 - 09:30

Tempo di lettura: 2 minuti

Si può strumentalizzare anche l’imponderabile?
La nostra fresca e giovane amministrazione comunale ha sempre tenuto in grandissima considerazione le sorti della Squadra cittadina e del suo Stadio. Abbiamo messo proprio sul campo tutte le nostre forze, pensate ad esempio a quanto abbiamo migliorato il terreno di gioco sulla fascia antistante ai Distinti dove gli avversari non riescono più a giocare grazie alla nostra intuizione di allentare notevolmente il terreno. Gli studi effettuati dai nostri ingegneri (di scuola kepleriana) inerenti alla posizione del sole hanno sortito gli effetti desiderati relegando gli avversari sulla sola fascia, a seconda di dove si attacca, destra/sinistra (perché noi siamo un’amministrazione a-politica) laddove il Catanzaro può felicemente sguazzare dall’altra parte. Vi sembra poco?

Ed anche sulla questione Tribuna (coperta? scoperta? quante facezie!) abbiamo messo, ancora una volta, in campo 1 milione di promesse, che probabilmente diventeranno un milione e duecentomila, ma vi rendete conto o no? Cosa si può chiedere di più alla nostra amministrazione? La pioggia è un dono divino (no, non di vino, queste polemiche strumentali sono assolutamente ridicole) ed è assolutamente necessaria alla vita sulla Terra. Credete davvero che noi ci si possa mettere contro ad un volere dettato dall’altissimo? C’è un chiaro intento celestiale che ostacoladio, cioè, scusate, ostacolastadio, scusate ancora, volevamo dire stadiostacola, cazzo! Non ci viene la parola. Nel senso, ostacola il reistailing dello Stadio e, nella fattispecie, della Tribuna cosperta, che non dipende da noi. Vi è chiaro il messaggio? Quando C’era volo ntà di rifare la Tribuna siamo stati accusati di voler fare una tribuna elettorale, praticamente un tribunale.

Comunque, facendo seguito alla geniale idea del nostro amato Sindaco, abbiamo trovato la soluzione.
Si è deciso di seguire le gesta di Abramovich: venderemo lo Stadio al miglior sofferente e poi devolveremo gli introiti ai vigili che pattugliano le strade circostanti lo Stadio nei giorni delle partite casalinghe. Anche questo potrebbe essere un incentivo per riportare i Tifosi allo Stadio. Vi basta o volete continuare ad attaccarci in modo scomposto e, soprattutto, deleterio per la Città?

Veniamo, infine, accusati di essere dei venditori di fumo. Beh, perché questa cosa dovrebbe essere forzosamente negativa? Si tratta di un mercato floridissimo…

Via Ja… nnon è giusto questo attacco frontale, se lo Stadio l’osta Dio, noi possiamo farci poco.
Al limite ci rimettiamo i nostri peccati.

PS
Invitiamo tutti i Tifosi giallorossi a sventolare allo Stadio, da oggi in poi, invece delle solite bandiere sgargianti e colorate che possono inficiare visivamente le azioni dei calciatori, delle bandiere totalmente bianche.

L’Amministrazione comunale in seduta con giunta

Commenti da Facebook

Categorie

error: © Tutti i diritti riservati (All Rights Reserved) Catanzarosport24.it
P