5 Ottobre 2022

catanzarosport24.it

l'informazione giallorossa

Vivarini: “Stiamo tirando fuori le nostre qualità”

scritto il: mercoledì, 02 Febbraio 2022 - 18:05

Tempo di lettura: 2 minuti

Il tecnico del Catanzaro Vincenzo Vivarini in sala stampa ha commentato il successo casalingo per 2-0 contro il Picerno.

“Se non fallisci non impari, se non impari non cambi. Secondo me abbiamo fatto un grosso fallimento con il Palermo ma abbiamo imparato tanto. Ci vuole grande applicazione per diventare una squadra solida e importante come la prestazione di oggi. È vero che oggi abbiamo dominato ma il Picerno ha messo in difficoltà tante squadre attraverso il gioco. Stiamo tirando fuori le nostre qualità. Biasci è stato un calciatore acquistato in base al lavoro che gli richiediamo. Oggi è da elogiare la squadra al completo. Nel secondo tempo per la troppa voglia di fare abbiamo perso un po’ di ordine e di dominio seppur senza subire nulla. Oggi abbiamo fatto cinque cambi perché quando mi giravo vedevo giocatori veri. Adesso la squadra ha un’intensità diversa, capacità di lavorare nel breve ed essere più aggressiva. Se vediamo i valori atletici della gara con il Palermo rispetto a Catania, vi è stato un evidente miglioramento. Con il cervello in campo oggi abbiamo corso ancor di meno di Catania. Adesso la gamba ce l’abbiamo e questo rappresenta un altro valore aggiunto. Maldonado purtroppo ha preso un colpo a Catania e pensavo si potesse recuperare. Abbiamo preferito farlo riposare. Sono molto contento dello spirito della squadra e della compattezza del gruppo. A me piace che tutti siano partecipi dell’obiettivi. Sotto l’aspetto della costruzione abbiamo ancora dei problemi e dobbiamo migliorarci. Il lavoro lo stiamo facendo soprattutto sullo sviluppo. In questa settimana con Biasci abbiamo lavorato tanto come con Sounas. Il gol di Sounas è stato preparato. Ci abbiamo provato due-tre volte finché non abbiamo segnato. Cinelli oggi ha fatto una buona partita; ha dato quella qualità che ci serviva e può fare molto di più. Sono sicuro che crescerà tanto. Oggi abbiamo fatto dei cambi in funzione della prossima partita che è importantissima e ci può dare lo spessore di questa squadra. Ci sarà da battagliare. Iemmello doveva fare minutaggio. Questa settimana ha lavorato con la squadra per la prima volta. Deve crescere sotto l’aspetto fisico”

Commenti da Facebook

Articolo scritto da:

Categorie

error: © Tutti i diritti riservati (All Rights Reserved) Catanzarosport24.it
P