U.S. Catanzaro: è un calciomercato di passione, la tifoseria ringrazia la famiglia Noto

Regina di mercato non c’è alcun dubbio nei tre gironi di serie C nessuna società ha investito come ha fatto l’U.S. Catanzaro. Iemmello, Biasci, Sounas, Maldonado e Bjarkason aggiungono qualità tecnica e rappresentano anche investimenti economici importanti.
Se poi consideriamo che arrivano in tempi di grande crisi economica, la famiglia Noto merita gli applausi a scena aperta.
È dello stesso avviso la tifoseria del Catanzaro che in mattinata ha riservato una sorta di standing ovation esponendo uno striscione all’entrata degli uffici dell’AZ: “Grazie famiglia Noto” si legge (vedi foto) chiaro e conciso.
Ad un mercato già importante in fase estiva, quello di questo inverno è stato da fuoriclasse, un segnale inequivocabile di quanto la stessa proprietà crede ancora nella rimonta al Bari capolista che dista 12 punti. E nella più sciagurata delle ipotesi il Catanzaro dovesse “fallire” nella scalata alla Serie B ha comunque gettato le fondamenta per un futuro da indiscussa protagonista.
Si scaldano i cuori, si riaccende la passione ora deve parlare il campo nell’augurio che possa avere sugli spalti una cornice di grande pubblico.
Tutti allo stadio, giocano le Aquile!


Commenti

5 risposte a “U.S. Catanzaro: è un calciomercato di passione, la tifoseria ringrazia la famiglia Noto”

  1. Mah … futuro da indiscussa protagonista!! Guardate che non si va in serie B quest’anno non sono al momento previsti i riscatti di Iemmello e Vandeputte, quelli che sono i 2 giocatori più forti …. per cui cerchiamo di restare coi piedi per terra

    1. Avatar Giuseppe
      Giuseppe

      E fateci sognare…….
      Sempre pessimisti!!!! Forse la Malaparte ci accompagna per questo disfattismo latente….

      1. Avatar Giuseppe
        Giuseppe

        Malasorte…

        1. Avatar Massimo
          Massimo

          Nda sunnu piguli a Catanzaro Caro Giuseppe

  2. e quantu n’da su pigule….quantu….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *