27 Gennaio 2022

catanzarosport24.it

l'informazione giallorossa

Vivarini: “La gara di Padova è fondamentale”

scritto il: martedì, 14 Dicembre 2021 - 18:40

Tempo di lettura: 2 minuti

Il tecnico del Catanzaro Vincenzo Vivarini ai microfoni del sito ufficiale del club giallorosso ha presentato la semifinale di andata di Coppa Italia Serie C contro il Padova che si disputerà mercoledì 15 dicembre alle 15:30 allo stadio “Euganeo”.

“Io ho un obiettivo, migliorare la squadra nella sua sostanza. Per farlo dobbiamo partire da questo tipo di partite che sono fondamentali. Io sono abituato a dare importanza a tutti i giocatori, sono tutti pronti a dare il loro contributo. Noi andremo a Padova per fare bene. Martinelli è un giocatore importante, a Campobasso negli ultimi minuti avevamo smesso di giocare e grazie a lui abbiamo ripreso a farlo. Lo vede bene sia come braccetto che come centrale. Curiale lo conosco da una vita, so quali sono le sue possibilità e dobbiamo sfruttarle. Cinelli è un giocatore che dobbiamo valutare assolutamente, mi aspetto tanto da lui perché ha tanta esperienza e sarà sicuramente della partita, deve dare continuità alla scorsa gara. Per me il ruolo di regista nella mia squadra è fondamentale. Molte volte nel calcio non bisogna spiegare, ma capire. Quando arriva un allenatore nuovo, deve essere un chirurgo. Devo operare con il bisturi per mantenere le cose positive ed aggiungerne altre ancora. Noi dobbiamo partire dalle idee sviluppate nell’ultima mezz’ora del primo tempo a Campobasso. La cosa più importante è fare risultato, ed è normale che Bearzotti e Porcino in questo momento abbiano patito perché ho preferito mantenere un assetto più equilibrato. Nel momento in cui la squadra assumerà una mentalità più consona alla mia visione di gioco, le loro caratteristiche mi torneranno utili. Può darsi che a Padova uno dei due possa già essere impiegato. Finora abbiamo incontrato il Foggia e il Campobasso che sono due squadre organizzate tatticamente, esattamente come il Padova. La differenza è che il Padova ha venti giocatori di livello alto. Però, ha anche dei punti deboli e speriamo di poterli sfruttare a nostro favore”

Foto: US Catanzaro 1929

Commenti da Facebook

Categorie

error: © Tutti i diritti riservati (All Rights Reserved) Catanzarosport24.it
P