Catanzaro – Foggia 2 – 0, buona la prima della squadra di Vivarini

Catanzaro (4-3-1-2): Branduani; De Santis Scognamillo , Fazio, Gatti;Verna, Welbeck, Vandeputte; Bombagi; Vazquez, Cianci. A disp. Nocchi, Romagnoli, Bayeye, Porcino, Ortisi, Risolo, Bearzotti, Curiale, Carlini. All. Vincenzo Vivarini.

Foggia (4-3-3): Volpe; Garattoni, Sciacca, Di Pasquale, Nicoletti; Rocca, Petermann, Garofalo; Tuzzo, Ferrante, Curcio. A disp. Dalmasso, Girasole, Di Jenno, Martino, Rizzo, Pinna, Gallo, Maselli, Mercaj. All. Zdenek Zeman.

Arbitro: Federico Fontani di Siena (Assistenti: Maninetti-Salvalaglio. IV Ufficiale: Virgilio).

Calci d’angolo CZ – FG 4 – 8

Ammoniti: Gallo (FG), Garattoni (FG), Scognamillo (CZ), Petermann (FG), Welbeck (CZ), Fazio (CZ)

Recupero 0 – 6

CRONACA

Al “Ceravolo” i confronti ufficiali fra le due squadre sono 33: in bilancio 16 successi giallorossi (ultimo 2-1 nella serie C dello scorso anno), 7 pareggi (ultimo 1-1 nella serie C-2 1999/00) e 10 vittorie rossonere (ultima 2-1 nella serie C 2016/17). La gara si è disputata anche a livello di Serie A una volta: era il 9 gennaio 1977, fu 3-1 per i padroni di casa allenati da Gianni Di Marzio contro i rossoneri di Roberto Balestri. La gara venne disputata sul neutro di Reggio Calabria, con autorete di Pirazzini al 18’, Improta al 23’, Domenghini al 77’ e Michesi al 81’. Nell’11 titolare giallorosso, tra gli altri, Claudio Ranieri, attuale mister del Watford.

Catanzaro difesa bunker del torneo: 11 reti subite in 16 giornate del girone C, le stesse di Avellino e Monopoli.

Torna in pista Vincenzo Vivarini: la sua ultima panchina è stata in B all’Entella l’anno scorso, ultima partita prima di essere esonerato dai liguri datata 10 aprile 2021, Entella-Salernitana 0-3.

PRIMO TEMPO

Al 3′ primo calcio d’angolo di marca foggiana ma il tiro dalla bandierina non sortisce alcun effetto

Al 6′ lancio di Vandeputte per Cianci che viene anticipato dall’estremo difensore ospite Volpe

Al 7′ ammonito Gallo per fallo su Bombagi

All’8′ Garattoni per fallo su Vandeputte: il belga stava andando via sulla sinistra con il numero 2 rossonero che non riuscendo a fermarlo lo ha messo giù. La punizione battuta dallo stesso calciatore fiammingo nelle mani di Volpe

Al 10′ Catanzaro vicino al gol. Gatti conquista palla a centrocampo, palla smistata a Vazquez che entra in area e dalla linea di fondo crossa dove Cianci in tuffo di testa colpisce a botta sicura ma il palo salva il Foggia. La sfera dopo aver colpito la parte bassa della porta sbatte sulla schiena di Volpe e finisce in angolo. Il tiro dalla bandierina non crea problemi alla difesa pugliese

Al 14′ ammonito Scognamillo per una trattenuta su Ferrante

Il tiro piazzato di Curcio è forte ma centrale e Branduani devia in angolo

Ancora un’azione pericolosa del Catanzaro, Vandeputte scende come un treno sulla sinistra entra in area e rimette al centro un pallone invitante per Vazquez che calcia male e la difesa ospite sventa il pericolo

Al 21′ ci prova ancora Vazquez con una botta da fuori che si perde di poco sul fondo. Cianci fa da sponda per l’argentino che senza pensarci su due volte dal limite dell’area pugliese tenta di angolarla ma senza precisione

Buon fraseggio del Catanzaro che tenta soprattutto dalla sinistra di far male al Foggia

Al 28′ è ancora Cianci a provare ad impensierire Volpe. Lancio dalle retrovie di Bombagi con l’attaccante giallorossa che riesce ad anticipare il proprio marcatore e tira nello specchio della porta ma l’estremo difensore pugliese blocca a terra

Tifoserie in silenzio. Sia sul fronte catanzarese che foggiano. Un dirigente della polizia che stava scortando la tifoseria foggiana ha avuto un malore ed è grave in ospedale. Bel gesto da parte sia dei tifosi di casa che di quelli ospiti

Al 36′ buona occasione per il Foggia, Ferrante dalla destra calcia a botta sicura ma Branduani respinge e Gatti allontana la sfera

Al 37′ E’ Vandeputte a rendersi pericoloso con Volpe che respinge

Partita comunque piacevole dal punto squisitamente tecnico. Triste l’atmosfera sugli spalti per via della notizia che è sopraggiunta durante l’incontro

Al 44′ Catanzaro in vantaggio con Vazquez. Cross di Welbeck dalla sinistra, Cianci appoggia di petto per l’accorrente puntero argentino che questa volta non perdona. CATANZARO – FOGGIA 1 – 0

Finisce qui il primo tempo. Tutto sommato vantaggio meritato per i padroni di casa che hanno fatto qualcosa in più dei pugliesi

SECONDO TEMPO

Il dato spettatori è di 2205 presenze: 1405 biglietti venduti (171 gli ospiti) e 800 abbonati

Squadre di nuovo in campo. Il Foggia sostituisce Tuzzo e Garattoni con Merkaj e Martino

Tolgono gli striscioni gli Ultras della “Massimo Capraro” per solidarietà verso l’agente di polizia colpito da malore prima della partita e ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Pugliese di Catanzaro

Al 57′ Vazquez vicino al raddoppio con Volpe che devia in angolo. Sul tiro dalla bandierina, colpo di testa di Gatti neutralizzato dall’estremo difensore ospite

Al 59′ ammonito Petermann per proteste

Fase di stallo del match. Il Foggia tenta di rendersi pericoloso senza riuscirci mentre i giallorossi giocano in contropiede

Al 67′ Zeman manda in campo Gallo al posto di Rocca

Al 68′ Verna tenta di sorprendere Volpe con un tiro dal limite dell’area ma non inquadra la porta e la sfera termina sul fondo

Al 70′ calcio di punizione sulla mediana foggiana per fallo di Nicoletti su Welbeck. Vandeputte scodella al centro dell’area dove Sciacca devia con la schiena e beffa Volpe. CATANZARO – FOGGIA 2 – 0

Al 75′ scontro di gioco tra Vazquez e Di Pasquale. Gioco fermo per diversi minuti. Il pugliese ha un taglio sopra la testa ed è costretto ad uscire. Al suo posto entra Girasole. Vazquez invece cede il posto a Carlini e Bombagi per Bearzotti

All’83’ ammonito Welbeck per fallo su Merkaj

All’88’ Cianci lascia il posto a Curiale

Al 91′ ammonito Fazio per una trattenuta su Curcio

Dopo sei minuti di recupero vince il Catanzaro meritatamente. Ottima la prova dei giallorossi di Vivarini che hanno reso nullo il Foggia di Zeman


Commenti

12 risposte a “Catanzaro – Foggia 2 – 0, buona la prima della squadra di Vivarini”

  1. F o r z a a q i l e

  2. Avatar GiuseppeFratto
    GiuseppeFratto

    ,Se il bel tempo si vede a mezzogiorno ben arrivato Mister

  3. Avatar GiuseppeFratto
    GiuseppeFratto

    Grande Vivarini Forza Aquile

  4. Avatar francesco
    francesco

    Bene così,oggi abbiamo scoperto che Cianci può anche giocare praticamente tutta la partita, che gli attaccanti possono dialogare tra di loro e che si possono sfruttare le palle inattive.

  5. Avatar Arcangelo
    Arcangelo

    Finalmente si intravede un po’ di gioco (nonostante le assenze pesanti di martinelli e Rolando). Buoni scambi e buoni fraseggi.

  6. Avatar Francesco
    Francesco

    Oggi abbiamo scoperto come Cianci e Vazquez possono giocare insieme, cosa che quel pseudo Allenatore che avevamo non lo prendeva mai in considerazione, buona la prima abbiamo perso 4 mesi, lo si doveva mandare via, molto prima di arrivare a questo punto.

  7. Avatar Vincenzo
    Vincenzo

    Il problema era calabro ed il suo amico foresti che non voleva mandarlo via. Oggi gli stessi giocatori messi in campo e sfruttati per le loro caratteristiche senza i vari esperimenti dell’incompetente, hanno dato i loro frutti. Contro il foggia non era certo facile. Il portiere ha toccato la palla fuori area andava ammonito e concessa a noi la punizione. Rigore anche non concesso con il loro giocatore che si toccava la mano che aveva fermato il potente tiro.

  8. Avatar Alessandro
    Alessandro

    VITTORIA DA DEDICARE AL POLIZIOTTO 🙏 🙏 🙏 COME SONO LE CONDIZIONI ?

  9. un grande appello al grande tifo giallorosso, andiamo allo stadio per sostenere questi ragazzi ancora nulla e perduto cela possiamo ancora fare. forza Catanzaro

  10. Avatar Roberto
    Roberto

    Onore ai tifosi del Foggia prima e del Catanzaro poi x la loro sensibilità e solidarietà al funzionario di Polizia colto da un aneurisma cerebrale.
    in merito alla gara finalmente oggi abbiamo visto una squadra compatta in tutti i reparti e la sorpresa è stata Fazio esterno destro che è stato grandioso (e pensare che siamo stati x diverse settimane in attesa di un si di Rolando).
    Finalmente si vede un allenatore coraggioso che ha messo in campo una squadra solida e molto pericolosa nelle ripartenze. peccato x il colpo di testa di Cianci finito sul palo.
    Oggi si è vinto contro una grande squadra messa molto bene in campo se solo questa scelta fisse stata fatta prima potevamo avere molto meno rimpianti.

  11. Avatar Roberto
    Roberto

    correggo fosse stata

  12. sono un tifoso del foggia la partita catanzaro-foggia per me non vale niente vale la vita di una persona che ieri un funzionario della polizia di stato si e sentito male? faccio tanti auguri di guarigione all funzionario della polizia,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *