Turris – Catanzaro 1-0: sconfitta meritata che rischia di far male anche in chiave futura.

Il peggior periodo del Catanzaro di Calabro con 3 sconfitte su 4 gare. Davvero troppe per una squadra che era partita con ambizioni di vertice, il Catanzaro scivola al quinto posto affiancato dall’Avellino in rimonta e soprattutto vede il Bari capolista ripotarsi a + 7.

Una sconfitta senza alibi, che non può e non deve trovare giustificazioni nella mancata assegnazione di un presunto calcio di rigore per il fallo di Lorenzini su Vazquez subito dopo il vantaggio del campani. Un episodio su cui ci torneremo successivamente aprendo una “finestra” a se.

Il Catanzaro visto a Torre del Greco non ha nessuna attenuante, esce dal “Liguori” ridimensionato, dobbiamo dirlo senza nasconderci, e pone anche un altro interrogativo, a differenza dello scorso anno, esce malconcio dagli scontri diretti; sconfitto infatti dal Bari, dal Monopoli e appunto dalla Turris a fronte dei pareggi ottenuti sul campo dell’Avellino e a Palermo.

Se guardiamo il rovescio della medaglia, ad eccezione del Monopoli nel girone di ritorno sono tutti incontri diretti che il Catanzaro disputerà in casa al “Ceravolo”, però prima di allora c’è da mettere a posto un bel po’ di cose, e bisogna farlo in fretta pure anche perché il prossimo impegno porterà a Catanzaro la Juve Stabia che è sempre un avversario rognoso.

Il Catanzaro per potenziale tecnico non è sicuramente quello che abbiamo visto oggi a Torre del Greco, forse non sarà neanche quello visto nell’esordio contro il Francavilla dove aveva vinto entusiasmando, ed il delicato compito di rimettere insieme i cocci tocca a Foresti, Pelliccioni e allo stesso Calabro tutti consapevoli che ora non ci sono più margini di errore se si vuole lottare per il primo posto.

i tifosi del Catanzaro presenti a Torre del Greco. Applausi per loro

Commenti

10 risposte a “Turris – Catanzaro 1-0: sconfitta meritata che rischia di far male anche in chiave futura.”

  1. Ancora con questa utopia del primo posto ??? Ma vi siete bevuti i coglioni , e non dico quelli che scendono in campo . Da quanto si è visto più di una salvezza tranquilla non possiamo sperare !!!

  2. Calabro deve spiegare perché non fa giocare Cinelli? È una questione personale? Abbiamo preso una fregatura con questo giocatore? Doveva essere il nostro regista, elemento fondamentale per la squadra, se non possiamo contare su di lui siamo messi malissimo, con qualità zero a centrocampo. Calabro spieghi la situazione!! Oggi poi ha sostituito al 55′ l’unico giocatore d’attacco di livello superiore che abbiamo, vale a dire Vandeputte ! E tanto per dirne un’altra ha giocato con i 3 centrali fino all’ultimo secondo con la squadra che perdeva … si preoccupava forse di prendere il secondo gol anziché pensare a pareggiarla?

  3. Avatar francesco
    francesco

    Io su altro post sul presidente mi sono espresso ,anzi mi esprimo da anni e purtroppo se siamo ancora in C,ci sarà un perché. Dico che possiamo parlare dei calciatori o dell’allenatore fino a domani, ma alla base ci sono i seguenti problemi con i calciatori in particolare: ogni anno se ne cambiano troppi; arrivano quasi sempre a fine mercato; alcuni arrivano fuori condizione o reduci da una stagione con infortuni.Il risultato lo vediamo in campo giocatori legnosi,lenti,quando magari alcuni sono in forma,fatalmente non lo sono gli altri e viceversa.Questo perché accade: perché a Catanzaro non si può fare una squadra di ragazzini,allora per illudersi d’avere una squadra forte ma risparmiando, (benché pare che quest’anno si sia speso di più), si prendono anche calciatori sulla carta importanti, ma con le problematiche ed i tempi suddetti.Arrivederci al prossimo presidente,e speriamo che sia finalmente quello giusto.

  4. Avatar Salvatore
    Salvatore

    Notizia flash mister Calabro data fiducia a tempo.

  5. Avatar Francesco
    Francesco

    Ma quale cazzo di fiducia a tempo, stasera stesso lo dovevano cacciare a calci in culo a questo cialtrone, ma non solo lui anche agli altri compagni di merenda che ancora lo difendono, la Turris ha speso meta’ della meta’ dei nostri soldi, ed oggi ci ha fatto fare una figuraccia, VERGOGNATEVI AVETE TOCCATO IL FONDO ALTRO CHE PRIMO POSTO

  6. La colpa dei non risultati è del manico ….Calabro deve andare via in giro allenatori liberi tipo TOSCANO O LUCARELLI vale a dire vincenti non c e ne sono e se ci sono ci vogliono i soldini ….il caro presidente tnt voluto 4 anni fa ancora non ha vinto una mazza ….cambiamo di ricordi e ci riempiamo la bocca di vave

  7. C’è tanto da disquisire sulle teorie del mister, ma il fatto che continui ad insistere sull’utilizzo di Curiale mi lascia interdetto. Se poi si aggiunge che lo preferisce a Cianci con queste continue sostituzioni, mi viene da piangere.

  8. Non credo che cambiando allenatore si migliori la situazione.
    Quest’anno andava migliorata la rosa che si era rivelata competitiva l’anno scorso, invece si è fatto il contrario, la si è indebolita e molto.
    Infatti dove si è deciso di cambiare si è sbagliato tutto.
    La difesa che e’ stata mantenuta è quella che sta salvando questa squadra dal baratro perché con i numeri che lo dimostrano e’ la meno battuta del girone anche con qualche liscio che c’è costato caro.
    Il centrocampo completamente rivisto è diventato un oggetto misterioso, ogni partita si cambia sperando nella provvidenza che dia una mano (vedi V . Francavilla, Latina, Paganese, Messina, F. Andria, Taranto) ma la Provvidenza quando ti abbandona ti lascia ai tuoi problemi (Bari, Monopoli, Turris, Palermo, Catania, Potenza, Avellino, Az Picerno)
    Perché non aver tenuto PIERNO un ragazzo che appena inserito in squadra ha subito realizzato dei goal ed oggi e’ tra i migliori nella Virtus Francavilla .
    Con Wellbech avrebbero fatto una coppia fenomenale in mezzo al campo sia nell’interdizione, che nella spinta offensiva.
    Ci siamo tolti a Ciccio Corapi per prenderci Cinelli, MAH!
    QUANTO CI MANCA CICCIO CORAPI IN QUESTA SQUADRA!!!
    L’attacco completamente stravolto è stato affidato ad un tavolone (Cianci) che gioca di spalle alla porta e quando segna è della serie ” questo lo facevo anch’io” e ad un altro inconsistente che si chiama Vasquez dal fisico esile e sterile nelle conclusioni, e se le sorti del Catanzaro sono affidate a questa coppia d’attaccanti beh! allora è meglio darsi all’Ippica.
    Avevamo DI MASSIMO che nell’ultima parte del campionato si è dimostrato devastante, partiva come un razzo e segnava soprattutto, che coppia sarebbe stata con Vandeputte.
    Purtroppo siamo ancora una volta qui a scrivere critiche ed a recriminare.

    1. Su Pierno e soprattutto Di Massimo non si può che essere d’accordo. Corapi sarebbe stato sostituito da Cinelli, mi viene da ridere !!!!

  9. Avatar DOMENICO
    DOMENICO

    ANDIAMO A PRENDERE A TOSCANO, SOUNAS, BERTONCINI e FALCINELLI.
    ALLORA PER I PLAY OFF CI GIOCHIAMO LA B.
    CON CALABRO E STE MERDE ALTRI 30 ANNI DI C

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *