Calabro: “Dobbiamo essere più cattivi. Bellissima sensazione vedere la curva piena” (video)

Il tecnico del Catanzaro Antonio Calabro ai microfoni del sito ufficiale del club giallorosso ha commentato il netto successo casalingo per 2-0 delle aquile ai danni dell’ACR Messina.

“Se vogliamo diventare una grande squadra dobbiamo essere più cattivi quando attacchiamo, nelle piccole cose, nel passaggio filtrante, nel tiro in porta e nella fase difensiva. Parlo di determinazione e ancora più atteggiamento. Tante insidie a livello mentale, i ragazzi hanno lavorato benissimo con prestazioni buone ma senza ottenere punti. C’era il problema e il timore che si potessero scoraggiare ma c’è stata una bella reazione a livello di partita e intensità. Sono contento per Jari Vandeputte che si esprime meglio a sinistra, ma sono contento anche di Tentardini ha fatto una buona prestazione anche a destra. Oltre al fatto delle due settimane senza risultati temevo anche il fatto che nell’incertezza eravamo pronti per partire sul pullman e siamo stati bravi a restare concentrati e determinati. Non era semplice. Chi ha giocato a calcio sa che nel momento in cui la squadra è al massimo della concentrazione gli viene tolta può rischiare qualcosina. Abbiamo dovuto fare tutto all’improvviso. Bellissima la curva, l’avevo vista solo da avversario, è una spinta in più e qualcosa che viene da dentro ed è una sensazione he solo chi ha giocato a calcio può capire”.

Foto: US Catanzaro 1929


Commenti

2 risposte a “Calabro: “Dobbiamo essere più cattivi. Bellissima sensazione vedere la curva piena” (video)”

  1. Ragazzi se vinciamo a torre del greco, non c’è ne Bari è queste armate Brancaleone.. È, B, sicuraaaa

  2. Avatar Vittorio Reale
    Vittorio Reale

    A Torre del Greco, bisogna vincere: dimostrare dal 1° minuto di volere i 3 punti, senza tattiche sparagnine. Forza Aquile!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *