Settore giovanile U.S. Catanzaro, sconfitte per l’under 16 e per l’under 17

Le parole di mister Teti dopo la gara contro la Paganese: “È stata una partita molto equilibrata. Abbiamo iniziato bene e siamo andati in vantaggio con Scarcella su rigore. Abbiamo gestito abbastanza bene il vantaggio anche se avevo la sensazione che qualcosa non stesse funzionando, infatti a 10 minuti dalla fine del primo tempo abbiamo subito il pareggio con un autogol del nostro difensore.Nel secondo tempo avevamo approcciato bene la gara creando i presupposti per passare in vantaggio, poi i padroni di casa hanno trovato la rete del vantaggio. Da lì in poi abbiamo cercato di recuperare. CI siamo spintinin avanti e abbiamo subito il 3-1 in contropiede. Siamo stati bravi a rimanere in partita e sempre dal dischetto Scarcella ha accorciato ancora una volta dagli 11 metri. Ci siamo compattati e abbiamo sfiorato il pari con i padroni di casache hanno salvato sulla linea. Alla fine abbiamo incassato il definitivo 4-2. Nel complesso ha vinto la squadra che ci ha creduto di più e noi da parte nostra non abbiamo dato seguito alla bellissima prestazione di Pescara. La crescita passa anche da questi passi falsi e la la continuità dei risultati arriverà con il tempo, ne sono sicuro”.

IL TABELLINO DEL MATCH

UNDER 16 PRO
Paganese – Catanzaro 4-2

TABELLINO
Paganese: Navarra, Alfano (38’ pt Esposito), Parisi, Penza, Monaco, Avallone, Durantino, Arzillo, Landi, Romano (25’ st Cerrato), D’Emilio (25’ st Flagiello)
A disposizione: Vigorito, Ferrara, Remorini, De Marco, Federico, Musso
Allenatore: C. Pianese

Catanzaro: Grimaldi, Tolomeo (1’ st Cristello), Matacera, Maiolo, Puccio, Perri (1’ st Saccà), Arcuri (1’ st Persico), Fera (1’ st Saverino), Khia, Scarcella, Gualtieri
A disposizione: Greco, Longo, Savio, Aloisio, Stanciu
Allenatore: G. Teti

Marcatori: 3’ pt rig., 35’ st Scarcella rig. (C), 18’ pt Perri aut. (P), 12’ st Esposito (P), 18’ st D’Emilio (P), 40’ st Flagiello (P)

UNDER 17 PRO
Catanzaro – Catania 1-2

CRONACA
I giallorossi dell’Under 17 hanno affrontato il Catania nella quarta giornata di campionato.
Il match – La prima occasione della partita la cerca Lanciano al 26’ del primo tempo: Falco da calcio piazzato la mette sul secondo palo per il capitano, che la prende di testa, ma trova i guantoni di Passasini. Al 32’ i siciliani siglano il vantaggio con Castillo: Pisasale la verticalizza in area per il numero 10 che solo davanti a Chilà segna. Nella seconda frazione di gioco il Catania cerca il raddoppio con Napolitano, che batte un calcio di punizione basso e poco potente che finisce di poco sul fondo. I giallorossi sfruttano un cattivo controllo da parte di D’Amore nella retroguardia avversaria e pareggiano i conti con Godswill al 62’. Poco dopo, gli etnei segnano il gol dell’1-2 con Pisasale: il numero 10 è bravo e riesce a superare tutti i difensori giallorossi nell’area di rigore trovandosi solo davanti all’estremo difensore che non riesce a parare il tiro. Il Catanzaro di Salerno perde contro i rossazzurri nonostante un’ottima prestazione e resta a quota 6 punti in classifica.

TABELLINO

Catanzaro: Chilà, Morelli (38’ st Catalano), Nebbioso (14’ st Rizzo), Angotti (1’ st Scarcella), Lanciano, Russello, Bianco (28’ st Piccolo), Ciampa (14’ st Carnà), Tedesco (14’ st Godswill), Falco, Verdura (38’ st Rafele)
A disposizione: Moscarino, Petrungaro
Allenatore: R. Salerno

Catania: Passasini, Sclafani (40’ st Librizzi), Di Stefano, D’Amore, Di Pietro, Nardo, Pelleriti, Napolitano (19’ st Coumbassas), Castillo, Pisasale (40’ st Basso), Cugnata (23’ st Forti)
A disposizione: Donato, Scuderi, Insinga
Allenatore: V. D’Ignoti

Ammoniti: 43’ st Scarcella (CAT)
Marcatori: 32’ pt Castillo (CTN), 17’ st Godswill (CAT), 25’ st Pisasale (CTN)

In foto: la formazione under 17

Foto: US Catanzaro 1929


Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *