28 Ottobre 2021

catanzarosport24.it

l'informazione giallorossa

U.S. Catanzaro: la forza è il gruppo con alternative di altissimo livello. Calabro scalpita per Cinelli.

scritto il: giovedì, 07 Ottobre 2021 - 17:40

Tempo di lettura: 2 minuti

La vittoria sull’Andria ha alzato il morale di Calabro e dei suoi ragazzi che nel Centro Sportivo di Giovino sono già concentrati al prossimo impegno che vede le Aquile rendere visita alla Paganese.


Morale alto sotto gli occhi vigili del Direttore Generale Diego Foresti e del Direttore Sportivo Alfio Pelliccioni, tutta la truppa giallorossa sa che la vittoria sull’Andria deve rappresentare da trampolino di lancio nella continuità di risultati con il bottino pieno che rappresentano l’unica medicina per rilanciare le proprie ambizioni e riportare l’ambiente ad una maggiore serenità.


Il Catanzaro è costretto ad inseguire in rimonta il Bari, e può farlo contando sulla coesione del gruppo che può contare su alternative di altissimo livello.


Alla fine della sessione di allenamento, che ha visto il gruppo al gran completo, mister Calabro ha applaudito i suoi ragazzi. L’allenamento ha visto i giallorossi effettuare dei lavori su ritmi elevati con partite giocate ad alta intensità. A fine allenamento mister Calabro si è soffermato insieme alle punte sulle conclusioni in porta.


Particolare attenzione del tecnico salentino nei confronti di Cinelli, che nel corso della partitella è stato più volte spronato dallo stesso tecnico. Ripresosi dall’infortunio sta pian piano recuperando la condizione fisica.


La nostra impressione è quella che Calabro non voglia forzare i tempi del recupero ma allo stesso tempo scalpita per riaverlo completamente ristabilito.
Un elemento importante, su cui crediamo che lo stesso Calabro stia ragionando a rimodulare l’assetto della squadra.
Con la difesa che sembra essere il punto fermo con Martinelli, Fazio e Scognamillo le maggiori novità alla ricerca della quadra perfetta potrebbero arrivare proprio nel reparto di centrocampo. Con un Cinelli arruolabile al 100% il tecnico salentino avrebbe maggiori opportunità tecniche, schierando un centrocampo a tre con Cinelli, Welbeck e Verna mentre sugli esterni potrebbe trovare continuità Vandeputte a destra e Rolando a sinistra. In attacco la coppia Vazquez – Cianci. Resterebbe fuori dai giochi Carlini, una soluzione che permetterebbe anche di farlo rifiatare in alcune in alcune gare.
Insomma, l’impressione è quella che Calabro scalpita per avere a disposizione quel Cinelli che tanto bene ha fatto a Vicenza.

Commenti da Facebook

Categorie

error: © Tutti i diritti riservati (All Rights Reserved) Catanzarosport24.it
P