Gaming 2022: il Catanzaro pronto a sbarcare su Fifa 22 o eFootball. Marcel Vulpis (vice presidente della Serie C fa il punto a Catanzarosport24.it).

Per tutti gli appassionati del calcio virtuale sta per arrivare una novità importante, la Serie C sbarcherà infatti o su Fifa 22 o su eFootball (ex pes). Prima di cercare di capire, su quale dei due colossi del gaming vedremo il Catanzaro, è lo stesso Marcel Vulpis (promotore dell’iniziativa) Vice Presidente della Serie C a parlarne a catanzarosport24.it

‘Punto molto sul settore eSports; abbiamo trovato un partner industriale che dal 2022 farà partire un campionato. Ha fatto un investimento importante in termini economici e di progettualità sulla Lega Pro. Konami o EA Sports? Be’, diciamo che è una delle due, non posso aggiungere altro

Allo stesso Vulpis abbiamo provato ad ipotizzare (secondo il nostro ragionamento che vi spiegheremo più avanti) su quale partner sarà ospitata la Serie C, ma lo stesso non si è scomposto o ci ha lasciato intendere che eravamo sulla buona strada.

Sono valutazioni vostre, ma io ci tengo a sottolineare che per il momento non abbiamo stipulato nessun contratto né con Fifa 22 né con eFootball”.

L’idea già stuzzica la fantasia di tutti i tifosi della Serie C, che tempi abbiamo?

“Intanto quella che era una idea, ha iniziato a prendere i contenuti di un progetto, c’è stato uno studio di fattibilità che credo stia per diventare realtà. Volendo dare dei tempi credo che all’inizio del 2022 avremo l’ufficialità”.

Lo stesso concetto di Esport per Vulpis non si ferma solo al gaming fine a se stesso fruibile su Pc, o play station e X Box, ma è qualcosa di molto più ampio, e cosi?

“Si, infatti la scorsa stagione abbiamo organizzato il primo campionato digitale in collaborazione con eSports Academy, società che si occupa di consulenza nel mondo del gaming competitivo, in particolare legato al mondo del calcio giocato. Disputato su Fifa Ultimate Team per PS4, il torneo ha visto la partecipazione di undici squadre della Lega Pro che per due giorni, 12 e 13 giugno, si sono affrontate in una prima fase a gironi e in una successiva fase playoff a eliminazione diretta. Campionato che per la cronaca è stato vinto dal Palermo

Nel primo torneo abbiamo visto la partecipazione di 11 club nella seconda partecipazione vedremo un maggior numero di concorrenti?

“Credo che nel prossimo il numero sarà più che raddoppiato dovremmo avviarci ad un minimo che oscilla tra le 21 e 25 squadre virtuali che vi parteciperanno”.

Fifa 22 o eFootball? Ecco dove potrebbe essere la Serie C.

Ora proviamo a ragionare su dove potrebbe essere ospitata la Serie C: Fifa 22 o eFootball? Tutte e due le strade restano percorribili con le stesse identiche probabilità, 50% a testa, ma nel nostro ragionamento, in virtù di quelle che sono state le strategie delle due colossi Konami per eFootball  e EA Sports per Fifa 22, la Serie C ha più possibilità di finire su eFootball, dove sono presenti già licenziati sia la Serie A che la Serie B, il che porterebbe Konami a proporre una offerta davvero ampia. Diverso il discorso per Fifa 22 con EA Sports che non ha neanche la Serie B per via del mancato accordo commerciale. La strada diventerebbe ancora meno percorribile, perché FIFA22 che ha la Serie A licenziata (ad eccezione di Lazio, Juve, Roma e Atalanta etc) dovrebbe a quel punto aggiungere la Lega di Serie B in maniera fittizia (come già avvenuto in passato) una ipotesi che al momento sembra di difficile attuazione.

Intanto che la Serie C arrivi sul gaming virtuale è già una grande notizia, la Serie C licenziata, ovvero ufficiale, in tutto e per tutto i club con le divise, calciatori, staff e stadi ufficiali. Davvero una gran bella cosa ed un gran balzo in avanti per tutto il movimento della stessa Lega.


Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *